rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Calcio

Serie C, il Messina rimedia a Campobasso la seconda sconfitta di fila  

La squadra allenata da Ezio Raciti è stata battuta per 2-0, incappando in un passo falso doloroso in chiave salvezza diretta

Il Messina ha rimediato a Campobasso la seconda sconfitta di fila. La squadra allenata da Ezio Raciti è stata battuta per 2-0, incappando in un passo falso doloroso in chiave salvezza diretta. In avvio di match, il tiro-cross di Statella manca il bersaglio. Ospiti vicini al gol al 7’, quando Adorante si invola centralmente, ma si fa ipnotizzare da Raccichini, che gli intercetta il rasoterra e poi anticipa in uscita bassa Balde. Dal mancato vantaggio, i giallorossi si trovano a rincorrere due minuti dopo, quando Rossetti scatta in contropiede, verticalizza per Liguori, che fa partire un’imparabile staffilata sotto l’incrocio. Il Messina controlla il gioco, ma non riesce a verticalizzare con la necessaria efficacia. Al 24’ Pace si propone sulla sinistra, conclusione di poco fuori. Nel finale di tempo, Lewandowski nega il raddoppio a Tenkorang, deviandogli la stoccata ravvicinata.  

Ad inizio ripresa, Raciti inserisce il rientrante Piovaccari al posto di Konate, proponendo, quindi, un assetto più offensivo. Al 7’ tentativo in rovesciata di Trasciani, sfera oltre la traversa. Sull’altro fronte, pericoloso Rossetti, che sul più bello viene anticipato da un difensore. Al primo affondo, il neo entrato Russo calcia a lato in diagonale (14’). Ancora Russo ruba un buon pallone e serve in area Piovaccari, che tira centralmente da buona posizione. Al 18’ Catania viene fermato in area da Fabriani in scivolata, sul rimpallo staffilata di Piovaccari sul fondo. All’improvviso raddoppio dei molisani, siglato ancora da Liguori, che parte sulla destra, si accentra con il piede mancino e insacca la palla nell’angolino, trovando impreparato il portiere. I biancoscudati provano a proiettarsi in avanti, ma mancano di incisività e la retroguardia locale non corre particolari rischi fino al triplice fischio.

Campobasso-Messina 2-0
Marcatore: 9’ e 28’ st Liguori.
Campobasso: Raccichini, Menna, Dalmazzi, Bontà, Rossetti (43’ st Bolsius), Pace, Tenkorang, Candellori, Liguori (34’ st Vanzan), Fabriani (34’ st Sbardella), Persia (44’ st Nacci) . A disp.: Coco, Ladu, Martino, Di Francesco, Merkaj, Magri. All. Giuseppe Antognozzi.
Messina: Lewandowski, Trasciani, Fazzi, Celic, Carillo, Damian (36’ st Rizzo), Fofana (24’ st Marginean), Konate (1’ st Piovaccari), Statella (12’ st Russo), Balde (12’ st Catania), Adorante. A disp.: Fusco, Angileri, Camilleri, Rizzo, Simonetti, Goncalves, Rondinella, Busatto. All. Ezio Raciti.  
Arbitro: Petrella di Viterbo (Votta di Moliterno e Cataneo di Foggia).
Note: Persia, Adorante, Bontà, Magri (in panchina). Recupero: 0’ e 5’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, il Messina rimedia a Campobasso la seconda sconfitta di fila  

MessinaToday è in caricamento