Venerdì, 22 Ottobre 2021
Calcio

Eccellenza, l’Igea guarda al derby con la Nebros con ottimismo  

Si tratterà del terzo incrocio stagionale tra le due squadre in meno di un mese, dopo il doppio confronto di Coppa Italia, che ha visto i barcellonesi passare il turno

L’Igea è quasi pronta per il derby di domenica con la Nebros, in progrmma allo stadio "D'Alcontres-Barone, valido per la seconda giornata del campionato d’Eccellenza (girone B). Si tratterà del terzo incrocio stagionale tra le due squadre in meno di un mese, dopo il doppio confronto di Coppa Italia, che ha visto i barcellonesi passare il turno.

La squadra del Longano si sta allenando con grande intensità per allungare la striscia di risultati positivi. E’ tornato a pieno regime nel gruppo il portiere Sebastiano Paterniti, euforico per la medaglia di bronzo conquistata con l’Italia agli Europei di beach soccer. Dovrebbe essere subito titolare al posto del giovane e talentuoso Ivan Di Fina, bravo nel non fare sentire l’assenza del suo più esperto collega di ruolo. Di nuovo disponibile, inoltre, il centrocampista Salvatore Incatasciato, che ha scontato la squalifica. Unico assente sarà, quindi, il capitano Maurizio Dall’Oglio.

I ragazzi  guidati Peppe Alizzi affronteranno un avversario temibile, che ha incassato, senza sudare, i tre punti del match in calendario contro la Virtus Ispica, per la mancata presentazione degli iblei al “Vasi” di Piraino, e si è rinforzato con l’arrivo, in settimana, dell’attaccante Simone Fioretti. Pure l’Igea ha in serbo un colpo di mercato, poiché sta per tesserare l’esterno sinistro argentino Franco Marconi, classe 2001 ed ex Valadares Gaia.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, l’Igea guarda al derby con la Nebros con ottimismo  

MessinaToday è in caricamento