rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Sport

Coppa Mino Licordari, trionfa la Polisportiva Forense Zancle contro la Planet

Vittoria della Polisportiva Forense Zancle, la squadra di avvocati “calciatori” messinesi, che si aggiudica la Coppa Mino Licordari battendo la Planet, detentrice del torneo promosso dall’MSP Messina in ricordo dell’indimenticato avvocato e giornalista. La competizione di calcio a 11, che anche quest’anno si è svolta nell’impianto dell’Ambiente Stadium di via Polveriera, ha visto la partecipazione di otto squadre cittadine, divise in due gironi.

La finale tra la Planet e la Polisportiva Forense Zancle, fresca vincitrice della Coppa Italia forense: i calciatori in toga sono passati in vantaggio nel primo tempo con un autogol propiziato da un bel tiro cross di Michele Giorgio. Dopo aver bene contenuto la reazione dei quotati avversari, la Zancle ha raddoppiato al quarto d’ora della ripresa con il fuori quota Lucà, con un delizioso pallonetto su assist sempre di Giorgio.

Gli uomini del presidente Ruggeri, malgrado l’inferiorità numerica nell’ultima mezz’ora si sono ben difesi rischiando il minimo e sfiorando anche il terzo gol. La rappresentativa del consiglio dell’Ordine, che ha conquistato anche il premio per il miglior portiere, ha legittimato la vittoria del trofeo con sei vittorie su altrettante partite, tutte meritate e raccolte grazie ad un bel gioco corale, coordinato dal mister Tierno, ed alcune individualità di spicco (i vari Caminiti Joseph, Enrico Durante, Daniele Broccio, Valerio Miserendino, Daniele Giacopello e i già citati Giorgio e Lucà). Il presidente del consiglio dell’Ordine degli avvocati di Messina, Domenico Santoro, ancora una volta si complimenta con gli avvocati atleti della Forense per il nuovo successo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Mino Licordari, trionfa la Polisportiva Forense Zancle contro la Planet

MessinaToday è in caricamento