Sport

Pallanuoto, l'Ossidiana cade all'esordio casalingo

Il team messinese cede per 12-6 alla Cesport Italia. Brusco passo indietro rispetto la prova di Catania

Inatteso tonfo casalingo per l'Asd Ossidiana, impegnata nel torneo di serie B di pallanuoto maschile. Il team messinese ha perso la partita con la Cesport Italia per 12-6 valida per la  seconda giornata. Dopo le indicazioni rassicurantitratte dall’esordio a Catania, la squadra dello Stretto ha compiuto un passo (abbondante) indietronella piscina della Cittadella Sportiva Universitaria.


Eppure l' avvio della sfida contro i campani era stato confortante. L’Ossidiana si porta, infatti, in vantaggio con Marco Lo Prete, ma subisce poi il doppio colpo degli ospiti, a segno, nel giro di pochi minuti, con l’esperto Femiano. La reazione dei peloritani si concretizza nelle precise palombe di Maurizio Blandino e Felice Sollima. Sul 3-2 a favore, l’inerzia della gara si sposta, però, totalmente dalla parte degli ospiti, bravi nel giocare con grinta e lucidità su ogni pallone, che vanno tre volte a bersaglio per il 3-5 all’intervallo lungo. Il copione non muta nei due restanti tempi, come conferma il risultato finale. Unica nota positiva il gol del giovanissimo Salvatore Logoteta. Vinci e compagni dovranno centuplicare le forze nei prossimi impegni in calendario per evitare sgradite sorprese.

“Abbiamo fatto l’opposto di ciò che avevamo preparato – dichiara il tecnico Nicola Germanà – e commesso troppi errori, puntualmente sfruttati dagli avversari. In particolare, non mi è piaciuta la gestione delle azioni in attacco. Dovremo lavorare molto in vista del terzo incontro in calendario”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, l'Ossidiana cade all'esordio casalingo

MessinaToday è in caricamento