menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Felice Sollima in azione

Felice Sollima in azione

Pallanuoto, l'Ossidiana cade all'esordio casalingo

Il team messinese cede per 12-6 alla Cesport Italia. Brusco passo indietro rispetto la prova di Catania

Inatteso tonfo casalingo per l'Asd Ossidiana, impegnata nel torneo di serie B di pallanuoto maschile. Il team messinese ha perso la partita con la Cesport Italia per 12-6 valida per la  seconda giornata. Dopo le indicazioni rassicurantitratte dall’esordio a Catania, la squadra dello Stretto ha compiuto un passo (abbondante) indietronella piscina della Cittadella Sportiva Universitaria.


Eppure l' avvio della sfida contro i campani era stato confortante. L’Ossidiana si porta, infatti, in vantaggio con Marco Lo Prete, ma subisce poi il doppio colpo degli ospiti, a segno, nel giro di pochi minuti, con l’esperto Femiano. La reazione dei peloritani si concretizza nelle precise palombe di Maurizio Blandino e Felice Sollima. Sul 3-2 a favore, l’inerzia della gara si sposta, però, totalmente dalla parte degli ospiti, bravi nel giocare con grinta e lucidità su ogni pallone, che vanno tre volte a bersaglio per il 3-5 all’intervallo lungo. Il copione non muta nei due restanti tempi, come conferma il risultato finale. Unica nota positiva il gol del giovanissimo Salvatore Logoteta. Vinci e compagni dovranno centuplicare le forze nei prossimi impegni in calendario per evitare sgradite sorprese.

“Abbiamo fatto l’opposto di ciò che avevamo preparato – dichiara il tecnico Nicola Germanà – e commesso troppi errori, puntualmente sfruttati dagli avversari. In particolare, non mi è piaciuta la gestione delle azioni in attacco. Dovremo lavorare molto in vista del terzo incontro in calendario”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Fiumara d’Arte”, 230 progetti per i belvedere dell’anima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento