rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Volley

B1: Messina ha già dimenticato la Zero5, contro Arzano è un assolo spettacolare

La formazione siciliana batte nettamente 3-0 la Luvo Barattoli e mette al sicuro il primo posto

Tutto secondo pronostico fra la Sanitaria Sicom Messina e la Luvo Barattoli Arzano e un pronto riscatto per le siciliane dopo la battuta d’arresto di lunedì scorso contro Castellana Grotte. La capolista del campionato di serie B1 femminile si impone con il punteggio di 3-0 al termine di un match che ha visto la formazione ospite cercare di fare la sua parte con grinta e determinazione.

Per fare qualcosa di più su un campo difficile come quello siciliano ci sarebbe voluta la migliore formazione possibile da parte delle campane, inutile nascondere che questo fattore ha inciso non poco sul risultato finale. Il primo set vive di break e contro break. La squadra di Gagliardi forza da fondocampo e si affida alle sue mani pesanti per accumulare vantaggio. Arzano non si scoraggia e punto dopo punto riesce sempre a colmare il gap. Soltanto nel rush finale arrivano i punti che consentono di chiudere positivamente il parziale.

Più netto invece il divario nelle altre due frazioni di gioco. L’Akademia continua a guardare tutti dall’alto in questo girone F della categoria, tenendo a distanza la Narconon Melendugno, diretta inseguitrice, che si è imposta oggi pomeriggio con lo stesso punteggio ai danni della Duo Rent Terrasini. Il tabellino del match:

AKADEMIA SANT’ANNA-LUVO BARATTOLI ARZANO 3-0 (25-18, 25-18, 25-10)

Akademia Sant’Anna: Varaldo, Fabbo, Composto, Martilotti, Anselmo, Muzi (C), Quarto, Iannone, Liguori, Garofalo, Pisano (L), Cardoni. All. Gagliardi

Arzano: Piscopo (L), Passante, Aquino, Suero De Leon, Michelini, Mautone, Rinaldi (L), Fusco, Putignano, Laezza. All. Piscopo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Messina ha già dimenticato la Zero5, contro Arzano è un assolo spettacolare

MessinaToday è in caricamento