Attualità

Un pensiero speciale per Natale dal garante per l'Infanzia: “L'augurio che la città diventi sempre più a misura di bambino”

I ringraziamenti di Fabio Costantino a chi “che si spende giornalmente per i provvedimenti a tutela dei più piccoli”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Invio un affettuoso e sentito augurio di Buon Natale alle Associazioni di volontariato che si occupano dei bambini, agli Ordini Professionali, che in questi mesi non hanno fatto mancare il supporto al Garante dell’Infanzia, alla Magistratura tutta con particolare riguardo alla Magistratura Minorile, che si spende giornalmente per i provvedimenti a tutela dei bambini.

Auguri agli esperti di comunicazione, ai giornalisti, che mai si sono tirati indietro di fronte  a denunce o informazioni che riguardano i più fragili. Auguri alle famiglie, alla comunità scolastica ed universitaria perché è da loro che nasce la vera rivoluzione culturale. Auguri al presidente Claudio Cardile e ai consiglieri comunali sempre attenti alle azioni politiche rivolte ai bambini.

Auguri  al sindaco De Luca e all’ amministrazione comunale tutta perché l’impegno profuso possa portare vero benessere alla città e ai minori. Buon Natale al nostro Arcivescovo Monsignor Accolla e al Vescovo ausiliario Monsignor Di Pietro perché possano guidarci ad una autentica riflessione spirituale.

Buon Natale al prefetto Librizzi ringraziandola per la sua autorevolezza, competenza e operatività. Che questo Natale possa essere occasione per riflettere su di noi, sulla nostra comunità, consapevoli che ciascuno, nel ruolo che ricopre, rappresenta un modello a cui i giovani nel bene e nel male si ispirano.

Un pensiero speciale va ai tanti bambini che con le loro mamme trascorreranno il Natale in ospedale talvolta lontani da Messina. Buon Natale ai medici che li assistono con attenzione e dedizione. Auguri ai bambini che trascorreranno il Natale in carcere con le loro mamme scontando errori che non sono mai stati commessi da loro. Buon Natale ai tanti bambini e ragazzi in comunità,nelle case famiglia perché soli o perché hanno commesso un reato, con l’augurio che possa essere l’ultimo Natale lontano dalla serenità.

Buon Natale ai tanti bambini stranieri che magari non sanno cos’è il Natale perché possano sentire forte la nostra accoglienza e la nostra umanità. Buon Natale a chi ha poco e desidera la possibilità di riscattarsi. Auguri ai bambini diversamente speciali perché sentano che il mondo gli viene incontro. Buon Natale alle coppie che hanno deciso di adottare perché questo possa essere il Natale della speranza.

Buon Natale alle famiglie che hanno perso i loro figli sulle strade della nostra città o per tragedie inspiegabili perché quel dolore enorme possa essere curato dalla carezza della comunità cittadina tutta. Auguri a Messina, la nostra amata città, perché diventi sempre di più una città a misura di bambino. Buon Natale

* Garante dell’infanzia e dell’adolescenza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un pensiero speciale per Natale dal garante per l'Infanzia: “L'augurio che la città diventi sempre più a misura di bambino”

MessinaToday è in caricamento