Collereale, va via Suor Aurelia: è la prima delle religiose ad abbandonare l'Istituto

Per il venir meno delle vocazioni inizia oggi il trasferimento delle consorelle dall'Ipab di via Catania, erano presenti a Messina da 118 anni

Suor Aurelia con operatori e ospiti del reparto che ha diretto per 30 anni

Va via stasera Suor Aurelia. E' la prima delle Suore Figlie della Carità che lasceranno il Collereale e Messina, le religiose andranno via dalla città dopo 118 anni di presenza ininterrotta. Suor Aurelia torna a Fasano dalla famiglia, prima della nuova destinazione. Settantadue anni il prossimo 17 giugno, dal 1986 a Collereale Suor Aurelia fino all’anno scorso aveva diretto il residence Ginestra. Nei prossimi giorni dovranno salutare anche le altre consorelle. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Collereale, niente vocazioni: le Figlie della Carità vanno via 

Alla base della scelta le mancate vocazioni che non permettono le sostituzioni delle religiose più anziane. Le Suore Figlie della Carità prestavano servizio alla sede di via Catania dal lontano 1902. La decisione era già maturata nella primavera 2019 con una nota ufficiale della Visitatrice dell’ordine vincenziano. A salutare Collereale saranno a breve anche la Superiora suor Anna Maria e le consorelle Caterina, Maria Catena e Francesca. Da quello che si è appreso è stata inutile la petizione dei lavoratori del Collereale, ben 162 firme, e il tentativo di mediazione dell'arcivescovo Giovanni Accolla. La Superiora suor Anna Maria era direttrice del servizio infermieristico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento