rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità Santa Teresa di Riva

"Benvenuto al mondo", Santa Teresa di Riva regala la bambola dell'Unicef ai bimbi nati nel 2021

La Pigotta inviata insieme ad una lettera di felicitazioni come adesione al progetto dell'organizzazione che lavora per i più piccoli

Anche l'amministrazione comunale di Santa Teresa di Riva aderisce alla campagna Unicef "Per ogni bambino nato, un bambino salvato", iniziativa promossa su scala nazionale. Il progetto prevede l'adozione di una “Pigotta”, la bambola di pezza simbolo dell'Unicef, che sarà donata dall'amministrazione Comunale, insieme ad una lettera di felicitazioni, ad ogni bambino nato nel 2021 e registrato all'anagrafe del Comune di Santa Teresa di Riva. 

La donazione contribuirà a sostenere la campagna di aiuti per favorire la crescita sana di bambini bisognosi dei paesi in via di sviluppo. L’adozione di una Pigotta, sostiene l’Organizzazione, nel suo importante compito di raggiungere i bambini di tutto il mondo in pericolo o in situazione di disagio, mediante aiuti concreti per la crescita e la salute, portando vaccini, alimenti terapeutici, costruendo pozzi, scuole e fornendo kit salvavita e, considerato il particolare momento storico che stiamo attraversando, sosterrà l'impegno dell'Unicef contro il Covid -19 per garantire un accesso equo ai vaccini. Le 55 Pigotte Unicef, corrispondenti ai bambini nati, sono state consegnate dalla presidente provinciale Unicef per il Comitato di Messina, Angela Rizzo Faranda, al Sindaco on. Danilo Lo Giudice, alla presenza dell'Assessore Annalisa Miano, del Vice Sindaco Domenico Trimarchi e del Presidente del Consiglio Domenica Sturiale.

La Pigotta dell'Unicef  diventa così un simpatico gesto di benvenuto a un nuovo cittadino e alla sua famiglia e, nello stesso tempo, un importante e concreto atto di solidarietà. Attraverso questo gesto, l'amministrazione vuole dare un segno tangibile alla cittadinanza, fin dai primi giorni di vita di ogni nato e di ogni nata. “Il mio personale e sentito ringraziamento – ha detto la presidente provinciale del Comitato Unicef Angela Rizzo Faranda a conclusione della cerimonia di consegna delle pigotte – va all’amministrazione comunale santateresina che grazie a questa azione di generosità ha contribuito a sostenere i progetti dell’Unicef a favore dei bambini più poveri del mondo, per i quali ci impegniamo a garantire cure ed assistenza, con un gesto di gentilezza per i nuovi nati”. Considerato l’attuale periodo epidemiologico, le Pigotte, che i genitori dei neonati riceveranno in dono, saranno distribuite nel rispetto delle norme anti-covid “Siamo assolutamente orgogliosi di aver aderito a questa lodevole iniziativa – ha affermato il sindaco Danilo Lo Giudice - poiché si prefigge, di aiutare e salvare bambini lontani, e allo stesso tempo, offre un messaggio forte ai bambini e alle relative famiglie della nostra cittadina”. "Ogni Pigotta apre un cerchio di solidarietà che unisce chi ha realizzato la bambola, chi l’ha adottata e il bambino che verrà aiutato”, ha aggiunto la presidente del Consiglio Mimma Sturiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Benvenuto al mondo", Santa Teresa di Riva regala la bambola dell'Unicef ai bimbi nati nel 2021

MessinaToday è in caricamento