rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Milazzo

Abusi sessuali in parrocchia, arriva la condanna definitiva per un prete di Milazzo

Don Nunzio Abbriano ha palpato e fatto pesanti avance ad una parrocchiana che all’epoca dei fatti aveva diciassette anni. I fatti nel 2011

Due anni e sei mesi di reclusione al sacerdote di Milazzo don Nunzio Abbriano, 53 anni, condannato per abusi sessuali consumati nella parrocchia. Lo ha deciso la IV Sezione della Corte di Cassazione che ha confermato così la condanna della Corte di appello di Reggio Calabria inflitta nel 2019.

A scriverlo l’edizione di oggi della Gazzetta del Sud.

I fatti sono avvenuti nel 2011 nel sagrato della chiesa, nella Piana di Milazzo, durante la preparazione alla Settimana Santa. Abbriano, ex presidente della Fondazione Lucifero, è stato condannato per aver palpato più volte nelle parti intime e fatto pesanti avance ad una parrocchiana che all’epoca dei fatti aveva diciassette anni. Assolto in primo grado, era stato condannato dai giudici della Corte d’Appello che avevano ribaltato la sentenza.

Il prete dovrà ora risarcire la vittima ed i suoi genitori, difesi dagli avvocati Franco Bertolone ed Elena Moro.

Abbriano era stato anche arrestato il 2 novembre 2011 e poi liberato il successivo 7 marzo 2012. Nel processo bis di Reggio Calabria era stato riconosciuto colpevole di un solo episodio dei due contestati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sessuali in parrocchia, arriva la condanna definitiva per un prete di Milazzo

MessinaToday è in caricamento