rotate-mobile
Cronaca Patti

Vigilia di Natale violenta, accoltella il fratello per futili motivi: arrestato

L'aggressore aveva già ricevuto un provvedimento di allontanamento, da parte dell'autorità giudiziaria, per precedenti maltrattamenti nei confronti della famiglie d'origine

Un uomo di 39 anni ha accoltellato ieri sera il fratello a Patti per futili motivi ed è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentativo di omicidio. L'aggressore aveva già ricevuto un provvedimento di allontanamento, da parte dell'autorità giudiziaria, per precedenti maltrattamenti nei confronti dei genitori, della sorella e del fratello. L'uomo aveva trovato alloggio in un B&b. 

Il padre insieme al fratello, avevano deciso di portargli un borsone con abiti di ricambio ed effetti personali. Ma il fratello ha reagito male e ha afferrato un coltello da macellaio e colpendo al collo il fratello di poco più giovane, che si trovava ancora nell'auto. La vittima rimasta gravemente ferita è stata trasferita nell'ospedale "Barone Romeo" di Patti, dove è ricoverato in prognosi riservata. 

I carabinieri hanno arrestato l'aggressore dopo aver ascoltato i testimoni e visionato le immagini di un impianto di video-sorveglianza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilia di Natale violenta, accoltella il fratello per futili motivi: arrestato

MessinaToday è in caricamento