Orrore in allevamento lager: cani incatenati e senza cibo, nella spazzatura i resti di due cuccioli

La scoperta dei vigili urbani alla foce del torrente San Filippo. Dentro i recinti anche maiali esposti ai raggi solari e ammassati in recinti di amianto. Nei guai il titolare dell'area abusiva

Un allenamento lager è stato scoperto ieri dalla polizia municipale nei pressi della foce del torrente San Filippo. Gli uomini della sezione Specialistica, guidati dal commissario Giovanni Giardina, sono intervenuti in un'area utilizzata abusivamente come rifugio per cani e utilizzata per l'allevamento di maiali. 

Gli agenti hanno trovato i cani incatenati e senza cibo né acqua. Alcune bestiole avevano malattie cutanee mentre in un bidone dell'immondizia sono stati scoperti i resti di due cuccioli pronti per essere bruciati.

Analoga sofferenza era riservata ai suini. Circa 30 maiali sono stati trovati all'interno di recinti di lamiera ed eternit, esposti ai raggi solari e sprovvisti di acqua e cibo. Dentro le gabbie anche le carcasse dei maiali morti giorni prima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia municipale ha provveduto al sequestro dell'area e alla denuncia all'autorità giudiziaria del responsabile. Gli animali, invece, sono stati prelevati per essere sottopostiaalle cure veterinarie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

  • Omicidio o suicidio a Capo d'Orlando? Muore 48enne messinese con un coltello in corpo: vana la corsa in ospedale

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Coronavirus, 98 i nuovi positivi in Sicilia (9 a Messina e provincia): a Patti una classe in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento