Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Appalti scuole, protesta in prefettura

Il sindacato Sgb ha organizzato un sit-in all'esterno di Palazzo del Governo. Dal prossimo mese previsti esuberi e contratti part-time per chi resterà a lavoro

Anche a Messina come a Palermo gli ausiliari della scuola in protesta. All'ingresso della prefettura il sindacato Sgb ha manifestato questa mattina per sollecitare salari dignitosi e contratti certi per il personale delle cooperative in appalto. Vincenzo Capomolla della Sgb ha sottolineato come anche lo Stato e non solo i privati voglia "sfruttare" il lavoro di questi addetti. Tra l'altro sono migliaia gli esuberi previsti nei prossimi giorni visto che molti servizi saranno gestiti direttamente dalle scuole. Dal primo marzo è previsto il licenziamento e la disoccupazione per migliaia di lavoratori privati in tutta Italia, la procedura prevede migliaia di assunzioni part-time: oltre la metà dei posti con contratti per sole 18 ore settimanali e stipendi tagliati del 50%. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalti scuole, protesta in prefettura

MessinaToday è in caricamento