Cronaca

La furia di un uomo "geloso" contro la fidanzata: botte e vestiti strappati di dosso davanti alla figlioletta

In manette un 30enne arrestato dai poliziotti in flagranza di reato. Dovrà rispondere anche di violenza sessuale

Ha chiusa la porta dall'interno e le ha sottratto il cellulare per impedirle di chiamare aiuto. Questo solo l'inizio del folle comportamento di un 30enne messinese contro la sua fidanzata di dieci anni più giovane. L'uomo spinto dalla gelosia ha picchiato la donna fino a procurarle un occhio e nero e varie ecchimosi, il tutto davanti agli occhi della figlioletta della vittima. Ad evitare il peggio, la chiamata alla polizia di una vicina di casa della coppia.

Quando sono intervenuti, gli agenti delle Volanti hanno notato hanno trovato la donna in lacrime, in uno stato di evidente difficoltà. Evidenti le tracce della colluttazione tra i due, 
Nell’appartamento,i poliziotti  hanno inoltre rinvenuto gli indumenti laceri che l’uomo le avrebbe strappato di dosso, nonché constatato la presenza di danni a mobili e suppellettili.
I successivi accertamenti hanno evidenziato il protrarsi nel tempo di una condotta vessatoria dell’uomo e di continue violenze, fisiche e psicologiche, anche in presenza della figlioletta della donna, presente anche durante l’ultima lite. I poliziotti intervenuti hanno pertanto proceduto all’arresto in flagranza di reato per il reato di maltrattamenti in famiglia e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, hanno condotto l’uomo in carcere. Il 30enneinoltre, è stato denunciato per i reati di lesioni e violenza sessuale. Contestualmente, è stato attivato ogni strumento utile volto alla tutela della donna e della minore.

Si precisa che il procedimento è ancora in fase di indagini preliminari e che, in ossequio al principio di non colpevolezza e fino a sentenza di condanna passata in giudicato, sarà svolto ogni ulteriore accertamento che dovesse rendersi necessario, anche nell’interesse dell’indagato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La furia di un uomo "geloso" contro la fidanzata: botte e vestiti strappati di dosso davanti alla figlioletta
MessinaToday è in caricamento