rotate-mobile
Cronaca Brolo

Ignora il divieto di avvicinamento alle "persone offese", arrestato

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri di Brolo nei pressi di un'abitazione nonostante la misura restrittiva. Era ai domiciliari per atti persecutori aggravati, rapina e diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti

Ha ignorato il divieto di avvicinamento imposto dal giudice e si è recato nei pressi di un'abitazione nella quale risiedono persone vittime dei reati per cui è indagato. Per questo un uomo ieri è stato arrestato ieri dai carabinieri di Brolo e sottoposto ai domiciliari su richiesta del procuratore di Patti Angelo Cavallo. 

I militari dell'Arma, nel corso dell’intervento,  hanno avuto modo di riscontrare la presenza dell’uomo sulla pubblica via, nei pressi dell’abitazione occupata dalle persone offese dai reati per i quali si procede, nonostante gli fosse stato imposto di non avvicinarsi. Per questo il giudice ha fatto scattare la misura cautelare degli arresti domiciliari, disponendo di fatto le stesse restrizioni a cui l’uomo era
stato originariamente sottoposto, nel mese di aprile scorso, all’atto dell’esecuzione del provvedimento emesso nell’ambito dell’indagine condotta nei suoi confronti per i predetti reati.
Espletate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per l’esecuzione della misura cautelare, l’uomo è stato condotto nella propria abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ignora il divieto di avvicinamento alle "persone offese", arrestato

MessinaToday è in caricamento