menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cede droga al cliente, ma dietro ci sono i poliziotti: arrestato

La trappola della polizia nei confronti di un pusher 40enne. Il blitz nel rione Giostra. Nei guai anche un 35enne per furto in una clinica veterinaria

Ha ceduto una dose di crack al prezzo di 40 euro, ma dietro al "cliente" c'erano i poliziotti che lo hanno subito arrestato. Così è finito in manette un pusher di 27 anni attivo nel rione Giostra.  Per il giovane anche la sanzione per aver violato la vigente normativa anti Covid.

A carico del pusher, a seguito di perquisizione domiciliare, tracce di ulteriore sostanza stupefacente e materiale per il confezionamento delle singole dosi sono stati sottoposti a sequestro, così come la somma di 4.940 euro ritenuta possibile provento di spaccio. L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo previsto per stamani.

Nella giornata di sabato scorso, i poliziotti delle Volanti hanno altresì eseguito la misura cautelare in carcere ai danni del trentacinquenne arrestato lo scorso 4 marzo per il reato di furto, perpetrato all’interno di uno studio veterinario cittadino. Nei confronti dell’uomo, è stata emessa la suddetta misura in sostituzione dell’obbligo di dimora a cui era già sottoposto e le cui prescrizioni ha evidentemente ignorato e violato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Parità di genere, musica e confronto in diretta streaming

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento