Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, scendono i nuovi casi in Sicilia ma è la regione prima in Italia

Nel Messinese sette i casi accertati nelle ultime 24 ore, il tasso di positività passa dal 3,5% al 3,8%

Sono 538 i nuovi casi di Covid accertati in Sicilia nelle ultime 24 ore. L'Isola è la prima regione in Italia davanti alla Toscana e al Veneto. Il dato emerge dal bollettino odierno del ministero della Salute. Scendono i nuovi casi in Sicilia: ieri erano 643 (105 in più) ma va sottolineato che sono stati processati quattromila tamponi in meno (24 ore fa 18.040, oggi invece solo 14.076). Per effetto di questi numeri il tasso di positività passa dal 3,5% al 3,8%.

Calano i ricoverati con sintomi Covid nei reparti ordinari degli ospedali che oggi sono 657 (ieri 666), mentre salgono leggermente i posti letto occupati in terapia intensiva (101, ieri 100) con sette nuovi ingressi. In 20.278 sono in isolamento domiciliare (ieri 19.972) e il totale degli attuali positivi è di 21.036 persone (ieri 20.738).

Il report certifica che ci sono stati altri 238 guariti e due decessi (6.693 complessivi dall'inizio della pandemia) ma come accade ormai per prassi dalla Regione precisano che ci sono nuove vittime del Covid non riconducibili alle ultime 24 ore. "La Regione Sicilia - si legge nel bollettino - comunica che ci sono stati altri decessi: quattro risalgono a ieri, cinque a venerdì, tre a giovedì, due a mercoledì, uno a martedì, uno all'11 settembre, uno al 9 settembre e un altro infine al 3 settembre".

La distribuzione dei nuovi positivi sul territorio regionale vede prima la provincia di Catania con 159. Poi Palermo con 82. Le altre: Messina 7, Siracusa 148, Ragusa 40, Trapani 52, Caltanissetta 23, Agrigento 8, Enna 19. Un decesso nel Messinese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, scendono i nuovi casi in Sicilia ma è la regione prima in Italia

MessinaToday è in caricamento