Cronaca

Ricercato da un mese, va alla processione di Sant'Antonio e lo arrestano

Ordine di carcerazione per un uomo di 53 anni per sfruttamento della prostituzione, furto e armi. Riconosciuto da una carabiniere libero dal servizio durante la sfilata del santo per le vie del centro che ha richiamato migliaia di persone

Carabinieri di Giostra

Condannato a 7 anni, i carabinieri lo cercavano da più di un mese per notificargli un ordine di carcerazione. Ieri sera lo hanno trovato alla processione di Sant’Antonio. In esecuzione di un’ordine di carcerazione è stato quindi arrestato un cinquantatreenne
che deve scontare una pena per sfruttamento della prostituzione, furto aggravato, porto abusivo di armi e sostituzione di persona.

L’uomo, irreperibile da più di un mese, durante la processione di S. Antonio che ha sfilato per le vie del centro cittadino, è stato notato da un carabiniere  libero dal servizio. Al militare la sua presenza non è passata inosservata, lo ha fermato  e consegnato ai colleghi in servizio che lo hanno arrestato. L’uomo è stato quindi accompagnato nel carcere di Gazzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato da un mese, va alla processione di Sant'Antonio e lo arrestano

MessinaToday è in caricamento