rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca

Appello dalla multisala Iris: "Bollette triplicate, non aumenteremo i prezzi ma venite al cinema"

Il titolare Umberto Parlagreco mostra con rammarico sui "social" una bolletta della luce del mese di agosto. Dai 2.144 euro del 2020 ai 5.888 di quest'anno

“Ci accodiamo anche noi ai tanti imprenditori del settore, ma anche no, che rendono pubbliche le proprie bollette elettriche. Praticamente, una bolletta triplicata. Peraltro, nel 2022, abbiamo consumato meno. E se avete notato, infatti, facciamo meno spettacoli di una volta”. A lanciare l’allarme sul caro bollette è Umberto Parlagreco, titolare del cinema Iris, che mostra sui “social”, con grande preoccupazione, una bolletta della luce. Ben 5.888,49 euro.

Una bolletta, relativa al mese di agosto, quasi triplicata rispetto a quella di agosto del 2020, di 2.144,41 euro: “Questa non è una situazione che un’azienda può sostenere a lungo – spiega Parlagreco – Non è un problema solo nostro, quindi ci sarà di sicuro qualche intervento del Governo che risolverà la situazione, immagino. Ne va dell'economia del Paese. I tempi del Governo, però, non coincidono con i nostri, che sono urgentissimi. Nel 2021, come nel 2020, le bollette viaggiavano tra i 1.800 e i 2.200 euro al mese. Ma oggi abbiamo assistito a un aumento spropositato. Ben 5.888,49 euro per il mese di agosto”.

Il titolare del cinema spiega che non aumenterà i prezzi, almeno per il momento. E che di certo non chiuderà, dopo aver superato la pandemia. Ma chiede il supporto e la vicinanza dei messinesi: “Non aumenteremo i prezzi, almeno per il momento – dice – Le bollette sono aumentate per tutti. Il cinema, checché se ne dica, rimane la forma d’intrattenimento più economica e più popolare. E tale vogliamo che rimanga. Abbiamo già ritoccato i prezzi alla riapertura, dopo il periodo di ferie, non intendiamo farlo ancora. E non intendiamo nella maniera più assoluta chiudere per un motivo così stupido. Dopo aver passato la pandemia, non chiuderemo per delle bollette. Cosa faremo? Cercheremo di essere ancora più virtuosi nel risparmio energetico, cercando di non peggiorare l’esperienza in sala, continueremo ad offrire il prodotto migliore possibile, come sempre. Eventi, film di prima scelta, cineforum, rassegne e via dicendo. E continueremo a fare i video scemi che ci divertiamo tanto a fare. Ci sono bollette altissime, ma non chiuderemo per questo. Alla gente chiediamo di venire al cinema, è un buon antidoto. Riempite il cinema. Così, se sarete in tanti, d’inverno, non saremo costretti ad accendere anche i riscaldamenti. Vi vogliamo bene”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appello dalla multisala Iris: "Bollette triplicate, non aumenteremo i prezzi ma venite al cinema"

MessinaToday è in caricamento