Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, in Sicilia 284 nuovi casi: a Messina +13

I dati del bollettino ministeriale del 10 giugno. Sono stati oltre 13mila i tamponi analizzati, con un tasso di positività del 2%. Tre le vittime e 242 i guariti. Solo quattro in meno rispetto a ieri il numero di posti letto occupati in ospedale

Foto: Ansa

Nonostante i nuovi contagi siano sotto la quota 300 (284 per l'esattezza) la Sicilia resta la seconda regione con il numero più alto in Italia. Lo certifica il bollettino ministeriale dopo l'analisi di 13.803 tamponi. Col tasso di positività sale al 2%. Sono 3 le vittime, mentre i guariti 242. Quindi gli attuali positivi restano 7.361 (+31 rispetto a ieri). Non si arresta, ma frena, la discesa del numero di posti letto occupati in ospedale. Dove i ricoverati ordinari sono 362 (-3), mentre le terapie intensive diventano 38 (-1) con un solo ingresso giornaliero. 

A Palermo e provincia sono 73 i nuovi casi. Mentre a Catania 118, Messina 13, Siracusa 26, Trapani 6, Ragusa 1, Agrigento 29, Caltanissetta 15 ed Enna 3. 

La situazione nel resto d'Italia

Il nuovo bollettino Coronavirus del Ministero della Salute di oggi giovedì 10 giugno 2021 registra 2.079 nuovi casi di contagio dall'analisi di 205 mila tamponi. In totale i casi dall'inizio dell'epidemia sono 4.239.868, i morti 126.855, 88 nelle ultime 24 ore. I dimessi ed i guariti sono invece 3.943.704, con un incremento di 7.616 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi scendono a 169.309, in calo di 5.626 nelle ultime 24 ore.

Proseguono i miglioramenti epidemiologici mentre da lunedì 14 giugno dovrebbero passare in zona bianca anche Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia-Romagna e Provincia di Trento. Tutta l'Italia dovrebbe quindi trovarsi in zona bianca a partire da luglio. Va ricordato che il ritorno alla normalità - senza restrizioni, fatta eccezione per le discoteche - e il venir meno del coprifuoco serale non significa un 'liberi tutti'. Resta quindi l'obbligo d'indossare la mascherina all'aperto e al chiuso, negli spazi pubblici e privati, mantenendo sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro. Resta inoltre in vigore il divieto di assembramento.

I numeri del bollettino

  • Nuovi casi: 2079, ieri 2.199 
  • Casi testati: 56945, ieri 61537 
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 205.335, ieri 218.738 
  • molecolari: 107243 di cui 1963 positivi pari al 1.83& ieri 1.71%
  • rapidi: 98092 di cui 115 positivi
  • Attualmente positivi: 169.309, ieri 174.935
  • Ricoverati: 4.153, ieri 4.382
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 626 e 30 nuovi ingressi, ieri 661 e 24 nuovi ingressi
  • Deceduti dopo un tampone postivo: 126.855, ieri 126.767
  • Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 4.239.868, ieri 4.237.790 
  • Totale Dimessi/Guariti: 3.943.704, ieri 3.936.088 
  • Vaccinati: 13.494.566 persone pari al 24.8% della popolazione con più di 12 anni, 39.891.977 le dosi somministrate ovvero l'88.1% delle 30.628.552 dosi consegnate da Pfizer, delle 4.096.657 consegnate da Moderna e dei 8.993.380 vaccini AstraZeneca e 1.559.700 le monodosi Janssen prodotti da Johnson & Johnson. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 553mila dosi 
  • Chi è stato vaccinato. La campagna vaccinale ha coinvolto ad oggi 10 giugno 2021: l'83% degli over 80, il 38% dei settantenni, e il 31% dei sessantenni, il 22% dei cinquantenni, il 14% dei quarantenni, il 12% dei trentenni e il 10% dei ventenni e l'1% degli adolescenti completamente vaccinati con una doppia dose o con una dose unica di JJ.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Sicilia 284 nuovi casi: a Messina +13

MessinaToday è in caricamento