Coronavirus, 98 i nuovi positivi in Sicilia (9 a Messina e provincia): a Patti una classe in isolamento

Buone notizie per il noto farmacista di Messina che si era ammalato dopo ferragosto e si trovava ricoverato in terapia intensiva. Oggi è stato estubato e sue condizioni lasciano ben sperare. In arrivo dall'Asp le linee guida per le Rsa

Sono 98 le persone trovate positive al Coronavirus nelle ultime 24 ore in Sicilia. Netto il calo rispetto a ieri, quando erano stati registrati 179 casi (81 in più). Va detto però che il numero dei tamponi processati è stato decisamente inferiore (4.344, venerdì erano stati 6.329). Dei 98 nuovi positivi, soltanto uno è migrante, come comunicano dalla Regione.

Secondo quanto emerge nel bollettino del ministero della Salute le persone ricoverate in Sicilia con sintomi sono 191, 13 si trovano in terapia intensiva (ieri erano 15), mentre il numero di coloro che si trovano in isolamento domiciliare ammonta a 2.028. Il totale di attuali positivi sull'Isola è di 2.232. Rimane invariato il numero dei deceduti: 296. Dall'inizio della pandemia i casi totali di Coronavirus in Sicilia sono 5.846.

Dei nuovi casi registrati 48 sono in provincia di Palermo, 21 nella provincia di Catania, 9 a Trapani, 9 a Messina, 2 a Siracusa, 3 a Ragusa, 2 a Enna, 4 ad Agrigento. Nessuno in provincia di Caltanissetta.

Tre casi a Patti, una classe in isolamento

Un nucleo familiare, mamma papà e uno dei due figli, positivi al coronavirus. Salgono dunque a tre i casi di coronavirus accertati a Patti. Ieri il sindaco Mario Aquino aveva annunciato un caso che era stato posto in isolamento insieme alla famiglia.

L'Asp di Messina ha già ricostruito la rete dei contatti avuti, Oltre i familiari più stretti sono stati già posti in isolamento fiduciario una sessantina di persone, compresi i compagni di classe della ragazza che frequenta il liceo classico Vittorio Emanuele III. 

A scopo pecauzionale oggi non sono andati a scuola neanche i ragazzi della classe frequentata del fratello della ragazza - che non è risutato positivo ma dovrà ripetere il test - e per tutta la settimana effettueranno didattica a distanza. Si tratta di una classe dell'istituto tecnico Borghese Faranda.

Lunedì mattina effettueranno il tampone per accertare eventuali contagi. “Voglio invitare tutti a mantenere la calma e a non farsi prendere dal panico e nello stesso tempo a rispettare alle regole di distanziamento sociale e all'uso della mascherina - spiega il sindaco Mario Aquino -  Le scuole sono ambienti sicuri ma vanno adottati comportamenti adeguati anche al fuori degli ambienti scolastici. Intanto facciamo tutti il tifo per questa famiglia, per una rapida e completa guarigione. Precisiamo che hanno solo piccoli sintomi ma sono complessivamente in buone condizioni di salute”.

Sta meglio il farmacista di Messina

Buone notizie invece per il noto farmacista di Messina che si era ammalato subito dopo ferragosto e si trovava ricoverato in terapia intensiva. Oggi è stato estubato e si trova ancora nel reparto di rianimazione Covid ma le sue condizioni lasciano ben sperare.

In arrivo la guida dell'Asp per le Rsa

Intanto l'Asp sta completando le linee guide per le Rsa, le residenze sanitarie assistite, in base alle disposizioni contenute nella circolare del ministero della Salute dell'11 agosto 2020. Verranno emanati indirizzi e linee di comportamento riguardo il monitoraggio tanto dei pazienti ricoverati quanto degli operatori sanitari e non in forza alle strutture. Particolare attenzione verrà riservata ai test diagnostici da effettuare in caso di primo ricovero, di dimissioni,  infine di spostamenti presso strutture ospedaliere al fine di effettuare accertamenti diagnostici specifici. All'interno di queste strutture verranno anche predisposte aree di isolamento per accogliere soggetti in attesa di ricovero e dei quali si attende l'esito del tampone faringeo. Tali aree dovranno essere riservate a coloro che, per motivi di natura sanitaria debbono periodicamente recarsi presso centri specialistici per sottoporsi ad accertamenti diagnostici o sedute terapeutiche (emodializzati).

Un adeguato coordinamento delle azioni di controllo del contagio è indispensabile affinchè possa prevenirsi l'insorgenza di nuovi focolai come purtroppo è stato registrato in questi ultimi mesi anche nelle case di riposo.

L'ingresso dell'autunno, con le conseguenti modificazioni meteo-climatiche rappresenta - secondo lcuni esperti - un potenziale fattore di rischio per l'aumento della virulenza del Covid su base stagionale.

coronavirus-15-26

Coronavirus, il bollettino di oggi in Italia

I dati di oggi, sabato 19 settembre:

296.569 casi (+1.638)

10.349.386 tamponi (+103.223)

2.380 ricoverati (-7)

215 terapie int. (+7)

35.692 morti (+24)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

217.716 guariti (+909)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari con i manganelli per dare la “caccia” al coronavirus, paura e tensione fra i bimbi della scuola Pietro Donato

  • Tipoldo, uomo ferito da arma da fuoco trovato accanto ad un'auto in fiamme

  • Muore nel sonno la giovane avvocata Francesca Bonanno, oggi i funerali

  • Smart working, De Luca in tv al ministro Dadone: “Non ha idea di quello che sta succedendo nei comuni”

  • “Quando muore un avvocato, muoiono i diritti”, legali in piazza per ricordare la collega turca Ebru Timtik

  • Caronia, nuovi indizi dai legali: sempre più dubbi sulla caduta di Viviana dal traliccio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento