Emergenza coronavirus a Galati mamertino, il paziente 0 è tornato a casa: Guardia medica H24 nella zona rossa

Fonti non sanitarie segnalano che il 60enne ricoverato al Policlinico di Messina ha fatto ritorno nel comune, è corsa alla richiesta dei pass per entrare o uscire

Galati mamertino

Secondo giorno di zona rossa a Galati mamertino, si entra e si lascia il comune solo per particolari motivi come il dover recarsi a lavoro. Due le novità: la prima è che dopo la richiesta dell'amministrazione comunale da domani il servizio di Guardia Medica sarà attivo h24 fino alla cessazione dell'emergenza. Il provvedimento del governo regionale prevede che la zona rossa a Galati mamertino dove i positivi al coronavirus sono saliti a 115 su circa 2500 residenti terminerà il 20 ottobre. La seconda, confermata da ambienti non sanitari, è che il paziente 0 di Galati, il sessantenne trasferito il 5 ottobre dai Nebrodi al reparto di Malattie Infettive del Policlinico universitario di Messina è rientrato a casa. I suoi familiari erano in isolamento dopo il trasporto al capoluogo. Da allora è stato un crescendo di contagi anche se da questa settimana il trend di aumento sia in netto calo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sessantenne di Galati mamertino trasferito al Policlinico, ha il Covid-19

Per poter lasciare la zona rossa i cittadini di Galati mamertino devono redigere un'autocertificazione, per lavoro o salute, da esibire alle Forze dell'Ordine (polizia di Stato, carabinieri, Finanza ed Esercito) che stanno presidiando Galati mamertino. Il documento avrà validità 48 ore e dovrà essere controfirmato dal sindaco Antonino Baglio e per i giorni successivi sarà rilasciato apposito pass. Secondo quanto si apprende in molti ne stanno facendo richiesta, sono in corso controlli per capire se tutte le istanze siano effettivamente presentate per motivazioni valide. 

Il messaggio del sindaco Baglio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta i rifiuti fuori orario e prende a pugni un vigile urbano: denunciato comandante degli aliscafi

  • L'ospedale Papardo cerca infermieri e operatori sociosanitari, selezioni in corso

  • Positivo al coronavirus ma va in palestra, indagini in corso della polizia municipale

  • Grave incidente in autostrada vicino lo svincolo di Messina centro, due feriti al Policlinico

  • Covid, scatta il coprifuoco anche a Messina: l'ordinanza del sindaco in dettaglio

  • Operazione antidroga nelle acque dello Stretto, fermati due uomini pronti a trasportare 7 chili di marijuana in Sicilia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento