Cronaca

Ragazza argentina bloccata a Messina da quasi due mesi: "Non ho più soldi per affitto e cibo"

La storia di Ludmila Laura, fotografa 31enne di Buenos Aires. Il suo volo per Madrid è stato cancellato e la ragazza ha trascorso in città l'emergenza coronavirus. Il suo appello alle istituzioni. Allertati protezione civile e servizi sociali

Si è trasformata in un incubo la vacanza a Messina di una ragazza argentina, bloccata in casa dall'emergenza coronavirus.

Ludmila Laura è una fotografa di 31 anni che lo scorso 15 marzo avrebbe dovuto prendere un aereo per Madrid e ricongiungersi con la sorella, dopo un breve periodo trascorso in città. Ma il volo, in partenza da Catania, è stato cancellato. Così la ragazza è rimasta nel suo appartamento preso in affitto e adesso chiede aiuto per poter tornare a casa.

"Sono arrivata a Messina lo scorso 4 marzo - racconta Ludmila Laura a MessinaToday - con l'idea di visitare la Sicilia e scattare fotografie. Il coronavirus ha fatto saltare i miei piani e ho quindi rispettato l'autoisolamento in attesa degli eventi. Ma adesso non ho più i soldi per pagare l'affitto e neanche per mangiare. Mi trovo in queste condizioni da quasi due mesi e non so a chi poter chiedere aiuto".

In tasca neanche i soldi per poter riacquistare un nuovo biglietto aereo quando le frontiere verranno riaperte. "Ho speso tutto quello che avevo - spiega la 31enne - tra affitto, cibo e beni di prima necessità. La mia famiglia non è nelle condizioni di aiutarmi e tra due giorni dovrò lasciare l'appartamento. Non so dove andare a dormire né cosa mangiare".

Da qui la richiesta d'aiuto alle istituzioni. La ragazza si è rivolta prima alla Croce Rossa e poi alla protezione civile. E grazie all'immediata risposta dell'assessore Massimiliano Minutoli sono stati allertati i servizi sociali. Nelle prossime ore potrebbe essere contattata anche l'ambasciata argentina con sede a Roma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza argentina bloccata a Messina da quasi due mesi: "Non ho più soldi per affitto e cibo"

MessinaToday è in caricamento