rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Crollo intonaco nella residenza di Gravitelli, l'Ersu: "Avviata manutenzione straordinaria"

Il presidente Grimaudo espone gli interventi urgenti e straordinari messi in atto dopo la caduta dei calcinacci e spiega quali saranno i futuri progetti di ristrutturazione degli alloggi dell'Annunziata e di Papardo

Dopo la denuncia da parte dell'Udu del distacco di una parte di intonaco in una stanza della residenza universitaria di Gravitelli, il presidente dell'Ersu di Messina, Pierangelo Grimaudo, è intervenuto precisando che sono stati disposti interventi urgenti per provvedere alla messa in sicurezza del locale interessato e alla verifica di altre parti dell'edificio che presentano criticità. 

"La studentessa alloggiata nella stanza oggetto dell'incidente non ha subito alcuna conseguenza ed è stata trasferita in altro alloggio", scrive Grimaudo. "Questa mattina si è già provveduto alla rimozione dei detriti cui seguiranno nelle prossime ore i lavori di ripristino che interesseranno anche eventuali alloggi in condizioni di potenziale pericolo", spiega ancora. 

Il rettore Salvatore Cuzzocrea: "Università parte offesa"

Gli interventi di manutenzione straordinaria dell'intera struttura saranno programmati con massima urgenza, secondo quanto riferisce ancora Grimaudo. Per le residenze di Annunziata e Papardo, il CdA dell'ente ha già deliberato nell'ottobre del 2021 l'affidamento esterno delle progettazioni edili e di impianti. 

Ancora un anno dopo, però, i lavori previsti non sono stati avviati sebbene, "i progetti sono di imminente consegna e per domani mattina (venerdì 2 dicembre, ndr), alle ore 10.30 era già stata programmata una riunione con i professionisti incaricati per la verifica della conclusione del relativo procedimento", spiega ancora il presidente dell'Ersu che precisa che i ritardi "sono stati contestati al direttore facente funzione pro tempore non più in servizio presso l'Ersu". 

Un "gravoso passato", quello ereditato dall'attuale amministrazione dell'Ersu, spiega Grimaudo. "Il nuovo assetto burocratico dell'ente, insediatosi da pochi mesi, ha lavorato e sta lavorando alacremente per mettere in campo in tempi celeri tutte le azioni concrete per rimedire al grave stato di degrado delle Residenze lungamene trascurate nel passato che questa amministrazione ha ereditato", conclude. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo intonaco nella residenza di Gravitelli, l'Ersu: "Avviata manutenzione straordinaria"

MessinaToday è in caricamento