Migranti, De Luca: “Conte venga a Lampedusa con esercito e blocchi sbarchi”

Il sindaco interviene sui nuovi sbarchi sulla grande isola delle Pelagie, dove in queste ore gli abitanti stanno protestando

"Adesso è tutto ancora più chiaro e inequivocabile: dalla truffa si è passati alla farsa e dalla farsa si continua con la truffa di Stato. Se il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte ha ancora un minimo di pudore, venga a Lampedusa ponendosi al comando dell'esercito italiano per bloccare gli sbarchi indiscriminati dei migranti, facendoli imbarcare su apposite navi dirette a Bruxelles. Rispetto all'inadempienza del governo italiano, mi schiero dalla parte dei lampedusani, lasciati soli in questa battaglia impari". Così il sindaco di Messina Cateno De Luca a seguito dei nuovi sbarchi sulla grande delle Pelagie, dove in queste ore sindaco e abitanti stanno protestando.

Dopo un breve stop legato alle cattive condizioni meteo e al forte vento sono ripresi da ieri gli approdi di migranti sulle coste delle Pelagie. Ieri in 56 erano sbarcati a Lampedusa. Atri due barchini con a bordo 26 e 15 migranti sono stati intercettati nelle vicinanze dell'isola Lampione dagli uomini della Capitaneria di porto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di farsa da parte del governo ha parlato anche il segretario della Lega Candiani che ha espresso “totale solidarietà ad Angela Maraventano e ai cittadini stanchi e delusi di Lampedusa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Alluvione, Patti sott'acqua per il maltempo: strade chiuse e traffico in tilt

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento