menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'attesa oggi per le vaccinazioni all'hub in Fiera

L'attesa oggi per le vaccinazioni all'hub in Fiera

Docenti e over70 non rinunciano all'Astrazeneca, all'hub in Fiera duecento vaccini in due ore alla ripresa delle dosi

Dopo il via libera dato ieri dall'Ema al siero anglosvedese nel primo pomeriggio sono riprese le somministrazioni per insegnanti e anziani senza patologie gravi. Per il commissario Firenze si registra un calo di prenotati tra il 20 e il 30%

Dalle 15 alle 17 circa di dosi Astrazeneca ne erano state somministrate 200 a docenti e over70 senza patologie gravi. Secondo quanto si apprende all'hub in Fiera non si registrano rinunce dopo il via libera dato ieri dall'Ema al siero anglosvedese (era stato sospeso in via precauzionale dopo morti sospette in tutto il territorio nazionale). Come per il vaccino Pfizer, 540 i vaccinati alle 12,30 all'hub di viale della Libertà, i messinesi prenotati all'Astrazeneca si stanno sottoponendo senza particolari problemi al vaccino di Oxford. Nelle prossime ore sarà fornito il dato complessivo sui vaccinati Astrazeneca alla ripresa delle iniezioni anticovid. Sui docenti e sull'ipotesi di uno stop alle prenotazioni degli insegnanti abbiamo sentito il segretario della Flc Cgil Pietro Patti: "A noi non risultano molte rinunce di docenti al vaccino Astrazeneca, possiamo segnalarvi casi di rinvii delle prenotazioni ma se la Scienza ha confermato i sieri come sicuri dobbiamo avere fiducia". 

Vaccino Astrazeneca, via libera dopo sospensione

"Tenuto conto che molte dosi di vaccino AstraZeneca risultano ancora sotto sequestro da parte dell’autorità giudiziaria - segnala l'ufficio Covid - gli uffici dell’assessorato regionale alla Salute stanno già provvedendo a riprogrammare gli appuntamenti, inviando dei messaggi sms ai cittadini che hanno diritto alla vaccinazione AstraZeneca e che avevano effettuato la prenotazione per i giorni 15, 16, 17, 18 marzo e fino alle ore 15 del 19 marzo, cioè coloro che non hanno potuto vaccinarsi a causa della sospensione, in via precauzionale, disposta dalle autorità nazionali. Così come si legge nella nota dell'Aifa «la raccomandazione del Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (Prac) dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema), nella riunione di oggi, ha confermato il favorevole rapporto beneficio/rischio del vaccino anti-Covid19 AstraZeneca, escludendo un'associazione tra i casi di trombosi e il vaccino. Ha inoltre escluso, sulla base dei dati disponibili, problemi legati alla qualità e alla produzione".

Il commissario per l'emergenza Covid Alberto Firenze nel tardo pomeriggio ha affermato: "In questo primo giorno di ripresa dell'Astrezeneca registriamo un calo tra il 20 e il 30% dei prenotati sia per le difficoltà di comunicazione dei portali che per le notizie scaturite dalla sospensione". 

Aggiornamento delle 18,50 // Inserimento dichiarazioni commissario Covid Alberto Firenze 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Parità di genere, musica e confronto in diretta streaming

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento