Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Gazzi / Viale Gazzi

Fondo Fucile, poliziotto ferito alla testa durante lo smaltimento del legname per il falò di Capodanno

Un gruppo di cittadini ha nascosto il materiale all'interno delle baracche, momenti di tensione con le Forze dell'Ordine, un agente ha dovuto far ricorso alle cure mediche. Presa di posizione del sindaco De Luca

Il sindaco Cateno De Luca parla di guerriglia urbana a Fondo Fucile. Questa mattina si sono registrati atti di violenza e la tensione è salita alle stelle. Ferito anche un agente della polizia di Stato costretto - secondo le prime informazioni - a farsi suturare il capo. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Nel rione della zona sud un gruppo di residenti sta facendo resistenza allo smaltimento delle cataste di legna nascondendole all'interno delle baracche. Intendono organizzare il falò di fine anno quando i falò, a prescindere dalle norme sul covid, sono vietati. Sul posto insieme alla polizia di Stato anche la Municipale. Sul caso è intervenuto il sindaco De Luca: "Verrò personalmente a guardarvi negli occhi, se avete rispetto per il vostro sindaco smettetela di oppore resistenza e consentite a Messina Servizi di raccogliere tutte le porcherie per organizzare i falò". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondo Fucile, poliziotto ferito alla testa durante lo smaltimento del legname per il falò di Capodanno

MessinaToday è in caricamento