Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Letojanni / A18

Frana di Letojanni, oggi la consegna del cantiere

Quattro anni dopo il cedimento del costone roccioso sull'autostrada Messina-Catania tra poche ore Regione e Protezione civile cederanno le aree alle imprese, fine opere nel maggio 2021

La frana sull'autostrada Messina-Catania (Foto archivio)

Quattro anni dopo. Tanto è trascorso, era il 5 ottobre 2015, dal cedimento del costone roccioso sull'autostrada Messina-Catania che costringe ancora oggi gli automobilisti a percorrere in doppio senso di circolazione il tratto lato valle con tutti i pericoli del caso. L'assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone dichiara: "Oggi consegneremo il cantiere".

Il 14 agosto scorso l'aggiudicazione delle opere che dovrebbero iniziare nelle prossime settimane se non sorgeranno altri intoppi. La Protezione civile regionale aveva assegnato provvisoriamente l'appalto dal valore di quindici milioni di euro: prevista la messa in sicurezza del versante franato nel 2015 e la costruzione di due gallerie autostradali. Falcone ad agosto confidava nell'inizio dei lavori a ottobre, la tabella di marcia è stata posticipata di un mese.  "La frana di Letojanni - ha affermato il presidente della Regione Nello Musumeci - rappresenta una delle più grandi vergogne che abbiamo trovato sul tavolo al nostro insediamento. Siamo riusciti a  cancellare lunghi anni di trascurezza, di inefficienze della politica e della burocrazia, rispettando la tabella di marcia che ci eravamo prefissati. Abbiamo lavorato sodo per recuperare il tempo perduto e dare ai siciliani la sicurezza e le infrastrutture che meritano". I lavori saranno realizzati dal raggruppamento temporaneo di imprese fatto dalla Cospin srl di Catania e dalla Sgromo costruzioni srl di Catanzaro. Nel maggio 2021 la consegna prevista. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana di Letojanni, oggi la consegna del cantiere

MessinaToday è in caricamento