Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Centro / Via Gelone

L'ultimo saluto a Rosina Pintabona, l'anziana morta carbonizzata a Montepiselli

La chiesa del quartiere gremita da parenti e conoscenti della sfortunata donna. A causare la tragedia una fiammata improvvisa della stufa

La stufa vicino per combattere il freddo, una fiammata improvvisa e i vestiti che prendono fuoco.

E' morta così la 92enne Rosina Pintabona, rimasta vittima di un tragico incidente domestico la sera del 31 dicembre

Ieri si sono svolti i funerali dell'anziana. Gremita la chiesa di Santa Teresa del Bambin Gesù a Montepiselli, quartiere in cui viveva. Tanti hanno voluto dare l'ultimo saluto alla donna, conosciuta dai residenti del luogo.

La 92enne viveva sola, ma i due figli e i nipoti non le facevano mancare l'affetto e la loro presenza. 

La tragedia

Tutto è avvenuto in pochi attimi. Intorno alle 18 del 31 dicembre la donna si è seduta accanto la stufa per scaldarsi. Una fiammata improvvisa, con molta probabilità, l'ha investita. La donna è riuscita a raggiungere il bagno per tentare di spegnere le fiamme, ma le ustioni agli arti riportate non le hanno lasciato scampo.

A dare l'allarme i vicini, attirati dal fumo che fuoriusciva dall'abitazione della 92enne, posta al primo piano di un palazzo popolare in cima a via Gelone.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, insieme alla polizia e al 118. Una volta sfondata la porta, i soccoritori non hanno potuto far altro che accertare il decesso della sfortunata donna.

In tarda serata la salma è stata restituita alla famiglia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultimo saluto a Rosina Pintabona, l'anziana morta carbonizzata a Montepiselli

MessinaToday è in caricamento