menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La bara con i resti del piccolo Gioele Mondello

La bara con i resti del piccolo Gioele Mondello

Microtracce di sangue sul cranio di Gioele, la morte per l'incidente si fa largo tra le ipotesi

Nuovo sopralluogo a Caronia della polizia scientifica per ritrovare altri resti del bambino di quattro anni. Per i periti il piccolo potrebbe aver battuto la testa

Microtracce di sangue con infingimento osseo sul cranio di Gioele. La pista del ferimento in auto per l'incidente sull'autostrada Messina-Palermo del piccolo Gioele si fa sempre più consistente. Per i periti che hanno visionato il cranio - secondo Adnkronos - il bambino potrebbe avere "battuto la testa contro una superficie non particolarmente dura", quindi anche un sedile di una macchina, ad esempio. A questo punto potrebbe prendere quota, sempre di più, l'ipotesi dell'incidente in auto che avrebbe provocato "lesioni importanti" al cranio del figlio di Viviana Parisi. Seppure non mortali. Gli inquirenti si trincerano dietro il 'no comment' ma sembra che nell'auto di Viviana siano state trovate anche delle micro tracce biologiche, forse di sangue, che fanno pensare a una ferita, seppure lieve, del bambino. Il medico legale Elvira Ventura si è limitata a dir che "ancora le operazioni" sul corpicino di Gioele "non sono state completate" né "sono stati esaminati tutti i resti", compreso il cranio. Intanto, dall'autopsia sui resti del piccolo Gioele Mondello, emergono altri particolari: "Il suo corpo è compromesso da morsi d'animali", come ha spiegato la consulente medico legale della famiglia, Giuseppina Certo lasciando la camera mortuaria dopo l'autopsia. Stessa considerazione che ha fatto il biologo forense Salvatore Spitaleri, un passato ai Ris, oggi al Cis, Centro investigazioni scientifiche: "Sullo stato delle ossa di Gioele hanno agito animali, figuratevi le condizioni", ha affermato.

Intanto nuovo sopralluogo, questa mattina, nei boschi di Caronia per cercare altri resti del piccolo Gioele. Per aiutare la Polizia scientifica che eseguirà il sopralluogo nei pressi del luogo del ritrovamento, i vigili del fuoco, hanno disboscato alcune zone piene di vegetazione.

Gioele, torna in piedi l'ipotesi della morte per l'incidente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento