rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Green pass e polemiche, il procuratore generale: "Sospendere il giudice Giorgianni"

La misura cautelare disciplinare chiesta in Cassazione al Csm dopo le dichiarazioni del magistrato messinese alla manifestazione di Roma

Sospendere dalle funzioni e dallo stipendio il giudice della corte d'appello di Messina Angelo Giorgianni. Questa la misura cautelare disciplinare chiesta al Csm dal procuratore generale della Cassazione dopo le dichiarazioni rilasciate dal magistrato messinese durante la manifestazione no green pass di sabato scorso a Roma.

La sezione disciplinare del Csm esaminerà la richiesta il prossimo giovedì in un'udienza a porte chiuse. Intanto al Csm, dopo la sollecitazione del gruppo di Area, è stata aperta una pratica in prima commissione per valutare se sussistano gli estremi per un licenziamento per incompatibilità ambientale e funzionale e la ministra della Giustizia l'ha incaricato gli ispettori di svolgere accertamenti sul caso. Giorgianni ha annunciato nei giorni scorsi l'intenzione di lasciare la magistratura per andare in pensione dal prossimo gennaio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass e polemiche, il procuratore generale: "Sospendere il giudice Giorgianni"

MessinaToday è in caricamento