Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Acqualadrone, Biancuzzo chiede l'intervento della protezione civile

La richiesta del consigliere della sesta circoscrizione dopo i danni causati dal maltempo nei giorni scorsi. L'allarme per il tratto di costa Timpazzi-Ponte Gallo

E' allarme ad Acqualadrone dopo il maltempo dei giorni scorsi. Il consigliere della sesta circosrizione, Mario Biancuzzo documenta il danneggiamento danneggiando degli arenili e, in alcuni tratti, dell'impianto idraulico fognario che minaccia le zone abitate e le case popolate dai residenti nel periodo estivo ed invernale. Nello specifico nel villaggio Acqualadrone è stato necessario l’intervento della protezione civile dal momento l’invasione dei marosi ha ricoperto la strada di detriti e sabbia rendendela inagibile e sdrucciolevole al transito dei pedoni ed autoveicoli.

Biancuzzo scrive al prefetto, al sindaco e al presidente dell'Amam, chiedendo l’intervento della protezione civile dal momento l’invasione dei marosi ha ricoperto la strada di detriti e sabbia rendendela inagibile e sdrucciolevole al transito dei pedoni ed autoveicoli.

“In contrada Cufina e Marmora - si legge nella nota - il danno causato da forti mareggiate spinte da un forte vento di libeccio e maestrale hanno distrutto la strada sterrata esistente da sempre e l’impianto della rete fognaria. Nel villaggio Rodia le onde sono arrivate in piazza riempiendola di acqua e trasportando sabbia, detriti e fango. Chiedo alle autorità competenti di provvedere urgentemente alla salvaguardia e alla manutenzione della costa tratto Timpazzi  - Ponte Gallo, di fatto deturpato perché la morfologia del litorale costiero è compromessa e irrimediabilmente cambiata al punto da suscitare preoccupazioni.  A seguito di un sopralluogo tecnico - conclude - potrebbe ravvisarsi la necessità di richiedere lo stato di calamità naturale per tutte queste zone”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqualadrone, Biancuzzo chiede l'intervento della protezione civile

MessinaToday è in caricamento