rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Aggredisce la madre per estorcerle denaro sotto gli occhi del fratello minore e della fidanzata, arrestato

Il 21enne messinese era stato già destinatario di divieto di avvicinamento nei confronti del genitore per fatti pregressi

Maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e lesioni personali aggravate ai danni della madre. Con queste accuse è stato arrestato un ventunenne messinese dalle volanti della Questura di Messina, che negli ultimi 10 giorni hanno arrestato sei persone in flagranza e denunciato diciassette persone per i reati più disparati tra cui furto, rapina, spaccio, maltrattamenti, porto di oggetti atti ad offendere, possesso ingiustificato di chiavi alterate, resistenza e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale. 

Il ventunenne in passato era stato già destinatario di divieto di avvicinamento nei confronti del genitore per fatti pregressi. Nei giorni scorsi il ragazzo per futili motivi non avrebbe esitato ad aggredire la madre colpendola ripetutamente, mentre si trovavano in auto, alla presenza della fidanzata e del fratello minore. A quel punto, avrebbe altresì cercato di estorcerle del denaro e danneggiato l’auto, reato, quest’ultimo, per il quale è stato pure denunciato. Subito dopo l’arresto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il ventunenne è stato trasferito presso la locale casa circondariale.

Si precisa che i procedimenti sono ancora in fase di indagini preliminari e che, in ossequio al principio di non colpevolezza e fino a sentenza di condanna passata in giudicato, sarà svolto ogni ulteriore accertamento che dovesse rendersi necessario, anche nell’interesse degli indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la madre per estorcerle denaro sotto gli occhi del fratello minore e della fidanzata, arrestato

MessinaToday è in caricamento