Cronaca

Essicava piante di marijuana, obbligo di dimora a Santa Teresa Riva per un 33enne

I carabinieri di Sant'Alessio hanno fermato a Savoca l'uomo volto noto alle Forze dell'Ordine, i controlli hanno portato all'arresto

Marijuana (Foto archivio)

Essicava piante di marijuana, 33enne arrestato dai carabinieri. Sabato scorso i militari dell'Arma di Sant’Alessio Siculo hanno fermato in flagranza di reato l'uomo già noto alle forze dell’Ordine,  ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A Savoca i Carabinieri hanno controllato l’autovettura condotta dal 33enne. I militari, insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, hanno proceduto alla perquisizione personale e del veicolo; all’interno dell’auto hanno notato residui di sostanza essiccata, verosimilmente marijuana.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto, appese su un bastone della tenda di una porta-finestra 5 piante di marijuana di oltre un metro di altezza e, sul pavimento, uno scatolo in cartone con all’interno alcune foglie della stessa sostanza stupefacente in fase di essicazione. Inoltre nella camera da letto, all’interno di un mobile di legno, sono state rinvenute 2 buste di carta contenenti circa 50 grammi di marijuana ed un bilancino elettronico di precisione. Lo stupefacente ed il bilancino di precisione sono stati sottoposti a sequestro e il 33enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'arrestato è comparso davanti al Giudice del Tribunale di Messina, che dopo aver convalidato l’arresto operato dai Carabinieri, ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Santa Teresa di Riva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Essicava piante di marijuana, obbligo di dimora a Santa Teresa Riva per un 33enne

MessinaToday è in caricamento