Cronaca

Milazzo, vandali si accaniscono contro la panchina gialla della non violenza: appena riverniciata e già sfregiata

Svastiche nel sedile di piazza Nastasi inaugurato appena sabato scorso su iniziativa dei Lions e dell’Osservatorio contro la violenza e  il suicidio. Il sindaco Midili: “Atto incivile che offende tutti i cittadini”

Vandali si accaniscono contro la panchina gialla di Milazzo. Dopo essere stata recentemente riverniciata per cancellare una scritta omofoba, la panchina di piazza Nastasi è stata presa nuovamente di mira da ignoti con scritte inneggianti il nazismo.

“Condanniamo con forza questo atto incivile che offende tutti i cittadini”,  è la reazione del sindaco Pippo Midili che esprime “amarezza e sdegno”  nei confronti di vandali che hanno danneggiato con scritte offensive il cartello della panchina inaugurata appena sabato scorso su iniziativa dei Lions e dell’Osservatorio contro la violenza e  il suicidio.

“Episodi come questi non possono essere tollerati – ha aggiunto Midili – perché mortificano una città che ha una storia e una tradizione diversa. Cercheremo di individuare questi “incivili invisibili” ai quali non sarà accordata alcuna giustificazione per quanto fatto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milazzo, vandali si accaniscono contro la panchina gialla della non violenza: appena riverniciata e già sfregiata

MessinaToday è in caricamento