Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Provinciale / A18 Messina - Catania

Villa Dante, identificati nella notte minorenni accusati di sporcare il parco

Il sindaco De Luca ha pubblicato su facebook foto e contenuti dell'intervento della polizia municipale che ha bloccato i minori. A cadenza continua avrebbero preso di mira l'area Verde

Probabilmente erano loro a sporcare Villa Dante. Minori pizzicati nella notte al parco della zona sud. "Erano loro a cagare e pisciare nella piscina di Villa Dante?" - si domanda sul suo profilo Fb il sindaco De Luca - stanotte li abbiamo beccati: erano 15 minorenni che usavano Villa Dante per imprecisati incontri notturni. Da tempo in silenzio abbiamo tenuto sotto controllo la situazione. Mi è pervenuta la soffiata ieri verso le 23, ho chiamato l’Ispettore Capo della Polizia Municipale Giovanni Giardina e abbiamo coordinato un blitz con una squadra di colleghi della polizia municipale. Verso le 24 Siamo riusciti ad identificare cinque minorenni mentre gli altri sono scappati.

Cari giovani io alla vostra età in estate facevo il muratore, il barista, l’operatore di patronato. Perché non fate anche voi come ho fatto io? - prosegue il primo cittadino - se ne avete voglia naturalmente! Ringrazio la polizia municipale per aver agito con immediatezza e professionalità Ispettore Micalizzi Antonio, Ispettore Todaro Domenico, Assistente Folti Ersilio, Assistente Giordano Gaetano". 

Nel maggio scorso la notizia che vandali avevano distrutto l'alberello simbolo della vita a Villa Dante. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Dante, identificati nella notte minorenni accusati di sporcare il parco

MessinaToday è in caricamento