Cronaca Statale 114

I festeggiamenti per l'Italia in finale e poi la tragedia: la vita spezzata del 33enne Carmelo Bonaccorso

Il giovane è morto alle 4 di questa mattina mentre tornava nella sua casa di Santa Lucia Sopra Contesse. Fatale l'impatto con il guardrail

Stava tornando nella sua casa di Santa Lucia Sopra Contesse dopo aver festeggiato insieme ad amici la finale dell'Europeo conquistata dall'Italia, ma all'ultima curva il suo scooter ha sbandato finendo sul guardrail e successivamente sul muro di contenimento. Così è morto Carmelo Bonaccorso, 33 anni, impiegato in un'azienda della zona sud. Il ragazzo, per cause che adesso la polizia stradale dovrà accertare, ha perso il controllo del mezzo lungo l'asse viario che collega lo svincolo di San FIlippo alla statale 114. E' accaduto intorno alle 4 di questa mattina, a lanciare l'allarme un automobilista in transito. Ma all'arrivo dei soccorsi per il centauro non c'era già più nulla da fare. Carmelo stava progettando il suo futuro finendo di ristrutturare un appartamento con il quale sarebbe andato presto a convivere con la compagna.

Il suo corpo è stato trasportato all'obitorio dell'ospedale Piemonte dove in mattinata sono giunti i genitori, la fidanzata e tanti parenti e amici.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I festeggiamenti per l'Italia in finale e poi la tragedia: la vita spezzata del 33enne Carmelo Bonaccorso

MessinaToday è in caricamento