Cronaca

Giallo di Caronia, rinviata l'autopsia sui resti del piccolo Gioele

Il confronto tra il procuratore Angelo Cavallo e i medici legali si è protratto più del previsto. Gli esami sul corpo del bimbo si svolgeranno domani al Policlinico. Prosegue il sopralluogo nei boschi

E' slittata a domani l'autopsia sui resti di Gioele Mondello, ritrovato morto lo scorso 19 agosto nei boschi di Caronia, a poca distanza dal punto in cui era stato scoperto il cadavere della madre Viviana Parisi.

Il rinvio degli attesi esami, inizialmente programmati per questo pomeriggio al Policlinico di Messina,  è stato dettato dal protrarsi oltre le aspettative del confronto tra il procuratore Angelo Cavallo e i consulenti medici tenutosi negli uffici della Procura di Patti. La riunione, durata più di 5 ore, ha visto partecipare i medici Daniela Sapienza, professore associato di Medicina Legale presso l'università di Messina e medico legale, Elvira Ventura Spagnolo il medico legale, che ha già eseguito l'autopsia sul cadavere di Viviana Parisi, Stefano Vanin, professore associato di zoologia presso l'università di Genova, entomologo e ancora, Rosario Fico, responsabile del Centro di Referenza Nazionale per la Medicina Forense Veterinaria, in servizio presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana "Aleandri", zoologo, esperto in materia di segni e tracce animali impresse sui corpi. Presenti anche cinque funzionari dell polizia scientifica di Palermo.

Prosegue, invece, il sopralluogo nelle zone in cui sono stati rinvenuti i due cadaveri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo di Caronia, rinviata l'autopsia sui resti del piccolo Gioele

MessinaToday è in caricamento