rotate-mobile
Cronaca

Sospesi i ricoveri all'ospedale Piemonte per i posti letto Covid, il direttore Rao avvia le procedure

Il manager seguendo la nota dell'assessore alla Sanità Ruggero Razza ha dato il via alla trasformazione del nosocomio di viale Europa in presidio sanitario destinato ai pazienti affetti da coronavirus smentendo i lavori della commissione Sanità. Al Comune i Cinquestelle chiedono la convocazione dei vertici dell'Asp

Mentre la deputata regionale di Fratelli d'Italia Elvira Amata annuncia attraverso le dichiarazioni in commissione che l'ospedale Piemonte non sarà riconvertito in Centro covid arriva una smentita di fatto dal direttore sanitario del Piemonte Neurolesi Pippo Rao. E' stata sospesa l'attività di ricovero al Piemonte vista la nota dell'otto gennaio dell'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza per l'attivazione di ulteriori posti letto Covid in area medica a causa dell'aumento dei contagi e dei ricoveri. "Considerata la necessità - scrive Rao - di attivare i posti letto Covid-19 legati alla suddetta nota con la messa in essere delle propedeutiche attività impiantistiche, logistiche, strutturali ed organizzative. Facendo seguito alle comunicazioni formulate nella riunione di giorno 8.1.2022 con le relative indicazioni. Si sospende l'attività di ricovero presso il presidio ospedaliero Piemonte". 

Posti letto Covid all'ospedale Piemonte, la Amata rassicura

"La conversione dell’Ospedale Piemonte in “area Covid” rappresenta solo l’ultimo capitolo di una gestione disastrosa, che ha condizionato e continua a condizionare la vita di migliaia di cittadini". Così, in una nota, la capogruppo del M5s Cristina Cannistrà, che stamani è intervenuta in Aula chiedendo la convocazione urgente di una Commissione Sanità in presenza dell’Asp, del direttore generale del Piemonte, del commissario Covid, di un delegato dell’assessorato regionale e del sindaco Cateno De Luca, sollecitato a prendere posizione su una vicenda che riguarda la salute di tutti i messinesi. "Sono trascorsi ormai due anni dall’avvento della pandemia ma ancora oggi, malgrado l’esperienza pregressa, la gestione dell’emergenza da parte dell’Asp e dell’assessorato regionale presenta innumerevoli criticità, come dimostrano i disagi a cui sono sottoposte ormai da troppo tempo migliaia di famiglie, lasciate in balìa di se stesse".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospesi i ricoveri all'ospedale Piemonte per i posti letto Covid, il direttore Rao avvia le procedure

MessinaToday è in caricamento