Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

"Salviamo la spiaggia del Ringo", una petizione online contro la realizzazione del porto turistico

La raccolta firme telematica deve raggiungere le 100 adesioni. Già d'accordo in 43

Una petizione online per salvare la spiaggia del Ringo dal progetto di realizzare lungo la rada un porto turistico. A lanciare su change.org la richiesta il residente della zona Nino Micali determinato insieme agli altri a sottrarre alle politiche comunali e dell'Autorità portuale dello Stretto il lembo di riviera attualmente liberamente fruibile dai messinesi.

"Malgrado le centinaia di barche posizionate alla rinfusa, rappresenta uno spazio di libertà e di vera fruizione pubblica del mare. Di fatto è l’unica spiaggia della città dove in qualsiasi periodo dell’anno centinaia di persone si riversano per godere del mare, del sole e del panorama", si legge sulla petizione.

VIDEO | Waterfront, i residenti del Ringo vogliono la spiaggia libera: "No alla costruzione del porticciolo"

Attualmente la richiesta ha raccolto già 43 adesioni ma l'intento è quello di arrivare a 100. "È una spiaggia facilmente raggiungibile perché servita dal tram, dai mezzi pubblici e privati. È una valvola di sfogo per gli abitanti dei quartieri di Giostra, San Licandro, dell’Annunziata e di viale della Libertà. Un punto di riferimento per oltre 50.000 cittadini. L'idea di realizzare un porticciolo turistico in quel tratto di costa ancora una volta dimostra la miopia degli amministratori locali che al solito intendono favorire gli interessi di pochi, sacrificando l'interesse ed il benessere di un'intera comunità. Inoltre la realizzazione di un porticciolo non fa nient'altro che diminuire ulteriormente quel poco di contatto tra la città, le persone ed il mare", concludono. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salviamo la spiaggia del Ringo", una petizione online contro la realizzazione del porto turistico

MessinaToday è in caricamento