Cronaca Statale 114 / Pezzolo

Forno abusivo a Pezzolo, stangata da 10mila euro per l'improvvisato panettiere

Il blitz della sezione Annona dei vigili urbani. L'uomo bruciava materiale tossico per cuocere il pane che poi vendeva illegalmente. È scattato il sequestro giudiziario

Si è improvvisato fornaio e ha trasformato un terreno in un vero e proprio panificio. Ma l'attività abusiva non è sfuggita alla polizia municipale che è prontamente intervenuta sequestrando tutto.
È accaduto questa mattina nel villaggio di Pezzolo.
La sezione Annona della Municipale, coordinata dal commissario Giovanni Giardina, ha effettuato il blitz sanzionando il responsabile con una multa di ben 10mila euro. L'area è stata invece posta sotto sequestro giudiziario.

Da quanto appurato, l'improvvisato panettiere utilizzava pedane infissi e panchine, potenzialmente tossiche per la presenza di chiodi e vernice, per alimentare il forno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forno abusivo a Pezzolo, stangata da 10mila euro per l'improvvisato panettiere

MessinaToday è in caricamento