rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Asp Messina unica in Sicilia senza approvazione Pianta organica, confronto in commissione Sanità

Il presidente dell'organismo politico all'Ars Laccoto ha messo in cima alle priorità il destino del personale dell'azienda sanitaria provinciale

La situazione della pianta organica dell’Asp di Messina è uno dei punti all’ordine del giorno della Commissione Salute all’Assemblea Regionale Siciliana convocata dal presidente Giuseppe Laccoto per mercoledì alle 11. 

Convocati per l’audizione, insieme all’Assessore Regionale Giovanna Volo, anche i vertici dell’Asp di Messina con a capo il commissario straordinario Bernardo Alagna.

“Quella di Messina è l’unica delle Asp siciliane a non aver ancora ricevuto da parte dell’Assessorato Regionale la necessaria approvazione della pianta organica – affermaLaccoto. Vogliamo capire il perché di un ritardo assurdo che, di fatto, blocca concorsi e assunzioni. L’impossibilità di integrare il personale medico e infermieristico, infatti, si ripercuote negativamente sui servizi essenziali all’utenza con conseguenti gravi disagi, nei pronto soccorso e negli altri reparti. La convocazione dei vertici dell’Assessorato Regionale e dell’Asp di Messina è finalizzata a sbloccare l’iter per l’approvazione della pianta organica per integrare il personale sanitario degli ospedali messinesi e migliorare così tempi e servizi per gli utenti”.

All’ordine del giorno della Commissione Salute all’ARS, inoltre, le problematiche dell’Ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto che durante la pandemia era stato catalogato come “Covid Hospital”. Oltre ai responsabili dell’ASP, sono stati convocati per l’audizione il direttore sanitario del Presidio ospedaliero di Barcellona, Paolo Cardia e il Sindaco della città del Longano Giuseppe Calabrò.

Nella riunione di mercoledì, la VI Commissione Salute all’Ars si occuperà anche del riconoscimento dell’ospedale di Ribera come ospedale di zona disagiata, della carenza di organico nel Presidio ospedaliero di Caltagirone e della situazione del personale dirigente medico EP del Policlinico di Messina.

Infine, con l’Assessore Regionale Volo e i rappresentanti sindacali dei biologi, si affronterà la richiesta di proroga del termine del 31 dicembre per il completamento del processo di integrazione dei laboratori di analisi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asp Messina unica in Sicilia senza approvazione Pianta organica, confronto in commissione Sanità

MessinaToday è in caricamento