rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Processo per la piccola Beatrice, la mamma: "Uccisa dalla sanità, non permetteremo muoia anche di giustizia"

I genitori dopo il rinvio dell'udienza chiedono aiuto per sostenere i costi di un processo che si annuncia lungo. "Ci preoccupano i tempi di prescrizione che non sono stati bloccati per una inefficienza del sistema giudiziario. Mia figlia ha perso così due mesi inutili"

"Rinvio dell'udienza, giudice cambiato e tempi che si dilatano con conseguente spreco di soldi". E' una "denuncia" accorata quella che arriva dalla mamma di Beatrice Morici,  la bimba palermitana di 5 mesi morta del 2018 dopo un intervento nel reparto di Cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale di Taormina per una malformazione con la quale conviveva senza sintomi dalla nascita.

Il processo è in corso al Tribunale di Messina dopo che il gup Tiziana Leanza ha rinviato a giudizio i quattro medici, accogliendo la richiesta avanzata dal pubblico ministero Roberto Conte.

"E' un fatto increscioso quanto accaduto giorno 11 aprile - spiega la mamma, Benedetta Bua - Sono arrivati due professori uno da Roma e l'altro Genova per l'udienza di giorno 11, testi della Procura pronti a testimoniare che sono stati rispediti indietro. Ci preoccupano i tempi di prescrizione che non sono stati bloccati per una inefficienza del sistema giudiziario. Mia figlia ha perso così due mesi inutili. Chiediamo venga fatta giustizia al più presto senza ulteriori perdite di tempo. Beatrice è morta di sanità, non permetteremo che muoia anche di giustizia".

L’inchiesta era stata aperta a Roma, dopo una serie di passaggi è arrivata alla procura di Messina dove si è anche svolto un incidente probatorio. I genitori, assistiti dagli avvocati Nicodemo Gentile, da tempo chiedono giustizia e che sia fatta chiarezza su tutta la vicenda.

Oggi, dalla pagina "Beatrice vuole giustizia", i genitori della piccola hanno lanciato un appello e stanno raccogliendo fondi: "È iniziato il processo per omicidio colposo ai danni di nostra figlia Beatrice… vi preghiamo col cuore di sostenerci perché da soli non ce la facciamo e abbiamo bisogno di tutti voi… Non molleremo un attimo, non permetteremo che Beatrice venga uccisa una seconda volta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo per la piccola Beatrice, la mamma: "Uccisa dalla sanità, non permetteremo muoia anche di giustizia"

MessinaToday è in caricamento