rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

L'ammodernamento del depuratore di Mili è in ritardo, completamento fissato nel giugno 2023

I lavori di revamping finanziati a suon di milioni dal Masterplan, presentati nel 2019 e iniziati nel 2020 dovevano concludersi in 14 mesi. Manca la copertura della vasche, residenti del villaggio sperano nei prossimi mesi di non avvertire più i cattivi odori

Il progetto era stato presentato nel maggio 2019 e le opere ancora non si sono concluse. Parliamo dei lavori di "revamping" al depuratore di Mili dove i residenti avvertono ancora i cattivi odori provenienti dall'impianto. Grazie ai milioni di euro dei fondi Masterplan iniziati nel 2020 si sarebbero dovuti già concludere nel 2021(14 mesi). E invece se ne parlerà se tutto andrà bene a giugno 2023. Gli interventi, i più sono già stati eseguiti, riguardano secondo l'appalto la copertura delle vasche, la chiusura degli ambienti e sistemi di aspirazione, il nuovo impianto di areazione nelle vasche di areazione, l'adeguamento dell’impianto elettrico, l'adeguamento impianto antincendio, il ripristino del calcestruzzo ammalorato. "Manca pochissimo per l'ultimazione - ha affermato il direttore generale del Comune Salvo Puccio che da amministratore dell'Amam aveva seguito le fasi del progetto - contiamo a giugno nel completamento visto che come ultimi interventi manca la copertura delle vasche, i residenti continuano ad avvertire puzza perché è stato necessario staccare i filtri; con la copertura e il trattamento che utilizzeremo i problemi saranno risolti definitivamente". 

Depuratore di Mili, il risarcimento danni non ancora pagato

Nel novembre 2019 la commissione parlamentare sulle attività illecite legate al ciclo dei rifiuti venne in visita anche all'impianto di Mili e aveva giudicato a norma ed efficiente la gestione depurativa, ma l'impianto non era ancora pienamente a regime per il mancato utilizzo della terza linea che avrebbe potuto soddisfare le esigenze anche dei vicini comuni della provincia jonica.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ammodernamento del depuratore di Mili è in ritardo, completamento fissato nel giugno 2023

MessinaToday è in caricamento