Cronaca

Rete fognaria e acqua h 24, il Comune chiede 140 milioni di euro al ministero per l'Ambiente

Allegati i progetti necessari a sostituire le reti idriche e fognarie e completare tutti gli impianti

Il sindaco Cateno De Luca con il presidente dell'Amam, Salvo Puccio

Depositata una richiesta di finanziamento per oltre 140 milioni di euro al Ministero dell'Ambiente per tutto il Pot, il piano degli investimenti infrastrutturali. Lo annuncia il sindaco Cateno De Luca. “Disponendo di queste somme sarebbe finalmente possibile risolvere tutte le carenze idriche garantendo l’acqua h 24 e le criticità fognarie di Messina.

Alla richiesta  sono allegati tutti i progetti necessari a sostituire le reti idriche e fognarie e completare tutti gli impianti della città di Messina.

Amam ha già conferito gli incarichi ai propri uffici per le progettazioni esecutive per la sostituzione di tutte le reti di distribuzione e per l’adeguamento di tutti gli impianti di depurazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rete fognaria e acqua h 24, il Comune chiede 140 milioni di euro al ministero per l'Ambiente

MessinaToday è in caricamento