San Filippo, sequestrate aree pubbliche occupate abusivamente da privati

Nella zona del monastero basiliano i controlli degli agenti hanno portato a denunce. In via Garibaldi verifiche su assicurazioni Rca e revisioni

Il commissario Giovanni Giardina a San Filippo

Ancora sequestri della polizia municipale, stavolta su occupazioni e costruzioni abusive in aree pubbliche. La Sezione Tutela del Territorio guidata dal commissario Giovanni Giardina ha eseguito controlli a San Filippo ed in altri villaggi della zona sud. Il primo sequestro ha riguardato un’area pubblica di 1000 metri quadri in contrada Badia nei pressi del Monastero di San Filippo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’area era stata occupata abusivamente realizzando anche uno scarico abusivo di acque reflue. Il responsabile è stato identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria. Il secondo sequestro ha interessato l’area dell’Abbazia di San Filippo dove una personale è stata denunciata per occupazione abusiva di area pubblica sottoposta a vincolo dell’estensione di circa duemila metri quadri. Controlli sul possesso dell'assicurazione e revisione lungo la via Garibaldi. Il servizio si è concluso si sono con la contestazione di 2 assicurazioni e 5 revisioni non effettuate, irrogando sanzioni per un importo quantificabile in 16.292 euro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Milazzo, secondo giorno di ricerche di Aurelio Visalli: città sotto choc

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

  • Disperso della Guardia Costiera, il testimone che ha allertato i soccorsi: "L'ho visto galleggiare e trascinato a largo"

  • Milazzo, il mare restituisce il corpo di Aurelio Visalli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento