menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valutazione ambientale nelle Zps, richiesto un tavolo tecnico al Comune dopo la sentenza del Tar

Dopo il verdetto del tribunale che ha imposto al Comune il rilascio dell'importante certificazione, il consigliere comunale Libero Gioveni chiede chiarezza

Ha fatto discutere la sentenza del Tar sul rilascio dellla Valutazione d'Impatto Ambientale per le costruzioni all'interno delle Zps (Zone Protezione Speciale).

Dopo l'intervento dell'amministrazione comunale, sulla questione il consigliere Libero Gioveni chiede un'analisi a 360 gradi degli effetti che tale provvedimento avrà sull'edilizia pubblica. L'esponente di Fratelli d'Italia si chiede come il ipartimento ServiziTerritoriali ed Urbanistici intenderà gestire la mole di progetti e istanze fino ad oggi congelati.

"La richiesta formulata stamani - evidenzia Gioveni - nasce anche dall'esigenza di chiudere un cerchio che la stessa Commissione, su mia proposta, aveva tracciato dedicando due sedute in virtù di una consistente paralisi dell'importante settore dell'edilizia che per circa 2 anni ha penalizzato cittadini, tecnici e ordini professionali visto che il 75% del territorio comunale ricade nelle ZPS. Tra i dubbi che vanno immediatamente chiariti - prosegue il consigliere - vi sono quelli che riguardano la gestione complessiva delle pratiche edilizie visto che, come è emerso in più occasioni in Aula, il Dipartimento risulta parecchio carente di personale. Tuttavia, nell'esprimere comunque la mia soddisfazione per l'epilogo positivo dell'annosa vicenda, - conclude Gioveni - non si può non evidenziare il rammarico che per sbrogliare l'ingarbugliata matassa sia dovuto intervenire un tribunale anziché, come era giusto che fosse, la politica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento