rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Contratto di servizio della Social City, ancora un parere negativo dai Revisori dei Conti

Il sindacato Fp Cgil ha incontrato il direttore generale dell'azienda, a rischio da settembre l'avvio dei servizi. Chiesti impegni concreti ai candidati sindaco. La Fp Cisl in attesa della proroga

Messina Social City, servizi a rischio da settembre. Il sindacato Fp Cgil scrive: "Ancora un parare negativo da parte del collegio dei revisori al contratto di servizio presentato dall’Azienda. Chiediamo interventi e impegni concreti anche da parte dei candidati a sindaco". Il sindacato, che con una delegazione di lavoratori ha incontrato il Direttore Generale della Messina Social City, lancia un grido di allarme in vista dell’ormai prossima scadenza di gran parte dei contratti dei lavoratori a tempo determinato e delle long list istituite con il relativo bando del 2019.

"Ancora un parere negativo da parte del collegio dei revisori del Comune di Messina al contratto di servizio della Messina Social City che, conseguentemente, determinerà un ulteriore slittamento dell’eventuale esame del documento da parte del consiglio comunale, molto probabilmente quello di nuova elezione. E nel frattempo? La preoccupazione, che più volte come Fp Cgil abbiamo messo in evidenza, è che non verrà portata avanti nessuna azione di stabilizzazione del personale a tempo determinato e che, soprattutto, si naviga a vista anche sulla prosecuzione dei servizi".

"Ad agosto 2022 si concluderà anche la graduatoria triennale – ricordano i sindacalisti della Fps Cisl – e anche su questo aspetto non si ha alcun riscontro e non si comprende quale destino sia stato disegnato per i tanti lavoratori storici che lavorano nel settore dei Servizi Sociali da oltre trent’anni e, se non si dovesse trovare la soluzione, si rischia di disperderne qualità e grande professionalità acquisite nel tempo”.

Per la Cisl Fp è assolutamente necessario prevedere un piano di stabilizzazione del personale storico, rimanendo in linea con quanto ottenuto per molti lavoratori nello scorso percorso di stabilizzazione, la Cisl Funzione Pubblica ritiene che per raggiungere questi obiettivi ed accompagnare l’Azienda in un percorso sempre più performante è di vitale importanza che vengano approvati, alla prima seduta utile del prossimo Consiglio Comunale, sia il Bilancio di Previsione 2022/2024 che il Contratto di Servizio, strumenti necessari e fondamentali per la vita dell’Azienda. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contratto di servizio della Social City, ancora un parere negativo dai Revisori dei Conti

MessinaToday è in caricamento