Cronaca

Ritorno del manager Paolo La Paglia all'Asp? In commissione sanità ci provano. Amata: “E' per il bene della città”

I deputati vogliono ancora del tempo per analizzare tutti i documenti relativi al provvedimento di sospensione. La decisione, che spetta comunque al presidente della Regione Nello Musumeci, potrebbe essere influenzata dai nuovi equilibri politici successivi all'inchiesta sui dati falsi e al voto sul bilancio

Torna il manager Paolo La Paglia all'Asp di Messina. È lo scenario che si sta delineando dopo che Forza Italia e Movimento 5 stelle hanno chiesto oggi in commissione Sanità una proroga per esaminare tutti i documenti relativi al provvedimento di sospensione del direttore sanitario da parte del presidente della Regione nello Musumeci, che scadrà il 19 aprile. 

A voler valutare anche il ricorso che il manager ha presentato al Tar e, quindi, il rinvio dei lavori a martedì 20 aprile alle 14, è stato il deputato del Movimento 5 stelle Franco Cappello. 

La posizione di Paolo La Paglia resta, dunque, ancora in bilico, anche se lo scandalo dei dati falsati e i nuovi equilibri politici nati dopo il voto della finanziaria potrebbero cambiare completamente il voto finale.

Per la deputata di Fratelli d'Italia Elvira Amata, "è necessario per il bene della città che venga ristabilita una dirigenza all'Asp dove attualmente soltanto una persona sta svolgendo tre funzioni", ha spiegato a MessinaToday. 

"Non è possibile, inoltre, imputare al solo La Paglia tutte le responsabilità di un ufficio che svolge più funzioni e dove ci sono anche altri responsabili", ha detto. I colpi di scena potrebbero arrivare anche da parte dei pentastellati.

"Hanno fallito tutti: dall'assessore, ai dirigenti, all'Asp. Che si cambi La Paglia con un altro dirigente, questo non basterà a migliorare la situazione, ma la responsabilità dovrà prendersela Musumeci", ha spiegato il deputato del Movimento 5 stelle Antonio De Luca. "Studieremo le carte con la dovuta attenzione", ha sottolineato. 

Il retroscena a una decisione, che comunque arriverà la prossima settimana, e che dipenderà unicamente dal presidente della Regione Nello Musumeci, nella sua veste anche di assessore alla Sanità, che oggi non era comunque presente durante la seduta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorno del manager Paolo La Paglia all'Asp? In commissione sanità ci provano. Amata: “E' per il bene della città”

MessinaToday è in caricamento