Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Giardini-Naxos

Guida ubriaco in autostrada e rischia l'incidente, poi si giustifica: "Ho proposto i miei vini ad un ristoratore"

E' accaduto lungo l'autostrada Messina-Catania. L'uomo procedeva a zig-zag e solo per fortuna non ha investito un'altra vettura. Il suo racconto dopo essere stato fermato dalla polizia

"Sono un imprenditore vinicolo, ho proposto alcuni vini ad un ristoratore". Così si è giustificato davanti alla polizia un uomo che guidava ubriaco sull'autostrada Messina-Catania. L'allarme è scattato quando alla Stradale di Giardini Naxos è stata segnalata un'auto che sbandava pericolosamente durante il tragitto rischiando di investire gli altri veicoli.

Quando i poliziotti hanno fermato la vettura, il conducente è sceso barcollando riuscendo a stento a parlare. Il suo tasso alcolemico era superiore a quanto consentito dalla legge. I poliziotti hanno quindi proceduto al deferimento all’autorità giudiziaria e al ritiro della patente. L’auto è stata sequestrata ai fini
della confisca.

Le forze dell'ordine ricordano che l’assunzione di alcolici o di droghe è tra le prime cause di incidente e di morte su strade e autostrade. Mettersi alla guida dopo aver bevuto alcolici o assunto sostanze stupefacenti significa mettere a repentaglio la vita propria e quella altrui.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida ubriaco in autostrada e rischia l'incidente, poi si giustifica: "Ho proposto i miei vini ad un ristoratore"

MessinaToday è in caricamento