Sorpresi in giro di notte a bordo del motorino, due ragazzi dovranno pagare 400 euro ciascuno

Gli agenti della polizia municipale li hanno scoperti mentre giravano a Larderia superiore, erano fuggiti a piedi lasciando il mezzo a terra. Multe per la violazione del Dpcm sul coprifuoco notturno

Il motorino lasciato a terra a Larderia superiore

Erano l'una questa notte. Due ragazzi in giro a bordo di un motorino a Larderia superiore scoperti dalla polizia municipale, guidata dal commissario vicario Giovanni Giardina. Adesso dovranno pagare ciascuno una multa di 400 euro per avere violato le misure del Dpcm che obbliga dalle 23 alle 5 a restare in casa o a uscire muniti di autocertificazione che comprovi la motivazione dello stare fuori per la prevenzione dal contagio da cronavirus. Quando i due giovani hanno visto lampeggiare l'auto dei vigili urbani sono caduti a terra abbandonando il mezzo e fuggendo a piedi tra i vicoli del villaggio. Uno è poi tornato indietro per tentare di riprendersi il motorino mentre il secondo è stato rintracciato in una zona di campagna illuminata dai fari della vettura municipale. Per entrambi è scattato il verbale.  

Coprifuoco dalle 23 alle 5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I Pooh e il concerto non previsto in cartellone, Torre Faro "svegliata" a notte fonda per l'evento musicale dell'anno

  • Dall'aggressione fisica all'auto bruciata: la storia di Alessandro Gonciaruk, vittima di intimidazione a Zafferia

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

  • Non ci sono bombole, malata di Covid rischia la vita: il medico del 118 denuncia tutto ai carabinieri

  • Scuole e coronavirus, Comune attacca ancora l'Asp: proroga della chiusura non improbabile

Torna su
MessinaToday è in caricamento